Neoimmessi in ruolo, quando si può chiedere l’aspettativa per svolgere altro lavoro

Aspettativa per svolgere un’altra attività lavorativa

L’articolo 18, comma 3, del CCNL 2007, confermato dal CCNL 2016/18, prevede quanto segue:

Il dipendente è inoltre collocato in aspettativa, a domanda, per un anno scolastico senza assegni per realizzare, l’esperienza di una diversa attività lavorativa o per superare un periodo di prova.

E’ possibile dunque essere collocati a domanda in aspettativa per svolgere un’altra esperienza lavorativa o per superare un periodo di prova.

L’aspettativa è senza assegni, per cui interrompe l’anzianità di servizio e serve alla conservazione del posto.

Neoassunti: quando possono chiedere l’aspettativa

Anche i docenti neoassunti possono essere collocati in aspettativa per svolgere un’altra esperienza lavorativa o per superare un periodo di prova.

Possono chiedere l’aspettativa prima del perfezionamento del rapporto di lavoro e per un’attività che già si sta svolgendo? La risposta è negativa, in quanto:

L’articolo Neoimmessi in ruolo, quando si può chiedere l’aspettativa per svolgere altro lavoro sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti