Nemmeno il Covid riesce a riequilibrare le ingiustizie e le disuguaglianze

«Un quarantenne con autismo come mio figlio – scrive Rosari De Vitis Uccello – che è in ottima salute, ma che a causa della sua patologia è gravemente esposto a rischi di contagio, esponendovi anche chi si prende cura di lui, può essere considerato o no una “persona fragile”, ai fini della priorità per la vaccinazione anti-Covid? Vien da dubitarne, a giudicare da quella che è stata definita come “la disordinata campagna vaccinale delle diverse Regioni italiane” e vien da pensare che nemmeno il Covid riesca a riequilibrare le ingiustizie e le disuguaglianze che costellano questo nostro mondo»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

11 milioni dalla Fondazione Telethon alla ricerca sulle malattie genetiche

Commenti disabilitati su 11 milioni dalla Fondazione Telethon alla ricerca sulle malattie genetiche

Il lockdown non incide nella vita di ognuno in ugual misura

Commenti disabilitati su Il lockdown non incide nella vita di ognuno in ugual misura

Servizi diurni e residenziali nelle Marche: quali saranno i “requisiti specifici”?

Commenti disabilitati su Servizi diurni e residenziali nelle Marche: quali saranno i “requisiti specifici”?

La cosa più naturale del mondo

Commenti disabilitati su La cosa più naturale del mondo

La protezione giuridica delle persone fragili non in grado di autodeterminarsi

Commenti disabilitati su La protezione giuridica delle persone fragili non in grado di autodeterminarsi

Il diritto alla continuità didattica e a docenti specializzati

Commenti disabilitati su Il diritto alla continuità didattica e a docenti specializzati

La storia di Rekha, che a 16 anni ha incominciato a parlare

Commenti disabilitati su La storia di Rekha, che a 16 anni ha incominciato a parlare

Diritti delle persone con disabilità: quali percorsi seguire?

Commenti disabilitati su Diritti delle persone con disabilità: quali percorsi seguire?

La FISH Friuli Venezia Giulia chiede l’Osservatorio Regionale

Commenti disabilitati su La FISH Friuli Venezia Giulia chiede l’Osservatorio Regionale

Quel trasferimento della Neuropsichiatria Infantile, che crea ulteriori disagi

Commenti disabilitati su Quel trasferimento della Neuropsichiatria Infantile, che crea ulteriori disagi

Ai candidati nelle Regioni chiediamo più salute, più diritti, più ricerca

Commenti disabilitati su Ai candidati nelle Regioni chiediamo più salute, più diritti, più ricerca

I lavoratori con sindrome di Down potrebbero essere molti di più

Commenti disabilitati su I lavoratori con sindrome di Down potrebbero essere molti di più

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti