Necessità scuola, Università e formazione post secondaria. Lettera

Lettera

Lamenta la scarsa attenzione o meglio la“mancanza di coraggio per la scuola” che appropriatamente definisce il motore del Paese. I miliardi
chiesti e non concessi al suo Ministero, destinati alla scuola in genere, alla formazione superiore e alla ricerca in particolare, in condizioni da tempo di forte sofferenza finanziaria venivano ritenuti essenziali per il sostegno economico delle tante problematicità in corso.

Da dirigente, impegnato per anni nella valorizzazione degli Istituti diretti, seppur non condividendo comunicazioni istituzionali con post sui social, ritengo il comportamento del Ministro coraggioso e dignitoso, se confrontato con quello di alcuni suoi recenti predecessori.

Mi spiace solo che possa apparire come una sorta di ricatto politico verso la compagine governativa di cui fa parte, trascurando di fatto il valore vero della scuola che resiste, inventa, lavora e progetta e dunque non va abbandonata, ma protetta.

Occorreva sicuramente, come un tempo, che il motore della ricerca e della rinascita economica, la scuola, avesse trovato la giusta collocazione finanziaria e non fosse divenuta una sorta di scambio fra il Ministro e i suoi colleghi di governo. Lasciare vuol dire abbandonare e questo il mondo della scuola non lo sopporta!

Personalmente spero che il Ministro ci ripensi e torni nel suo ufficio a indicare come si possa migliorare il sistema, valorizzare l’Università e i corsi post secondari come gli ITS, dando certezze ai tanti operatori periferici della scuola dell’autonomia e in particolare ai Dirigenti Scolastici che la rappresentano e tutelano. Questo è quanto serve da subito, poi
necessariamente vanno incrementate le risorse economiche, fondamentali, rintracciabili comunque in forme di fiscalità generali, anche straordinarie, cui nessuno si sottrarrebbe, se destinate alla scuola. Buon Natale Ministro a lei e ai suoi bravi operatori.

L’articolo Necessità scuola, Università e formazione post secondaria. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Troppo buoni con tutti e i migliori fuggono all’estero. Lettera

Commenti disabilitati su Troppo buoni con tutti e i migliori fuggono all’estero. Lettera

Docente “licenziata” per aver svolto secondo lavoro senza aver ottenuto il par time

Commenti disabilitati su Docente “licenziata” per aver svolto secondo lavoro senza aver ottenuto il par time

Snals: l’onorevole Flati soddisfatta per rottura Ministro-sindacati, lavori per tutela docenti

Commenti disabilitati su Snals: l’onorevole Flati soddisfatta per rottura Ministro-sindacati, lavori per tutela docenti

Comitato Nopas: istituire i percorsi abilitanti selettivi al più presto

Commenti disabilitati su Comitato Nopas: istituire i percorsi abilitanti selettivi al più presto

Linee guida rientro a settembre, Gilda: tavoli, task-force e comitati vari inutili

Commenti disabilitati su Linee guida rientro a settembre, Gilda: tavoli, task-force e comitati vari inutili

Concorso straordinario secondaria con tre anni servizio. Per la primaria sono stati sufficienti due

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria con tre anni servizio. Per la primaria sono stati sufficienti due

Pittoni (LEGA), Conte sblocchi decreto salvaprecari

Commenti disabilitati su Pittoni (LEGA), Conte sblocchi decreto salvaprecari

Dl Scuola. Iannone (FdI): in atto farsa ai danni intero mondo scolastico

Commenti disabilitati su Dl Scuola. Iannone (FdI): in atto farsa ai danni intero mondo scolastico

Concorso straordinario per il ruolo nella secondaria: anche i docenti con servizio nella paritaria vogliono partecipare

Commenti disabilitati su Concorso straordinario per il ruolo nella secondaria: anche i docenti con servizio nella paritaria vogliono partecipare

Coronavirus, “chiusa” Lombardia e altre 11 province: lezioni sospese a scuola fino al 3 aprile. I dettagli

Commenti disabilitati su Coronavirus, “chiusa” Lombardia e altre 11 province: lezioni sospese a scuola fino al 3 aprile. I dettagli

Coronavirus, docenti e ATA a casa: non devono recuperare o giustificare

Commenti disabilitati su Coronavirus, docenti e ATA a casa: non devono recuperare o giustificare

Bussetti, oggi visiterò docente aggredita da madre alunna espulsa

Commenti disabilitati su Bussetti, oggi visiterò docente aggredita da madre alunna espulsa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti