Navigator in Campania: saranno assunti ma non ne usufruirà la Regione

Salve, ho fatto domanda per il concorso Navigator in Campania, esattamente provincia di Salerno. Mi confermate che potrò svolgere la prova di selezione?

Nel botta e risposta sulla questione dell’assunzione navigator in Campania, non si è fatta attendere la dichiarazione del Presidente della Regione, che ha voluto chiarire la portata del suo intervento. De Luca ha rispedito al mittente le accuse dei 5 Stelle chiarendo che la sua presa di posizione non blocca la procedura: Anpal infatti resta libera di assumere le risorse di cui ha bisogno ma, al contempo, la Regione ha facoltà di non usufruirne (ed è quello che succederà in Campania). La possibilità di rivolgersi a queste risorse per affiancare i dipendenti dei centri per l’impiego quindi è discrezionale e non rappresenta un obbligo per le Regioni.

Conclude  “mi metto dalla parte dei giovani, se comunque prendono due anni di stipendio a me va benissimo”.

Nella stessa intervista De Luca rivolge un appello al Ministero del Lavoro per ottenere stanziamenti volti a consentire la stabilizzazione di precari dell’Anpal e a finanziare nuovi concorsi per l’ampliamento dell’organico dei Centri per l’Impiego.

Rispondendo ai dubbi dei candidati Navigator per la Regione Campania che ci hanno scritto preoccupati di essere stati arbitrariamente privati della possibilità di partecipare al concorso Anpal, precisiamo quindi che la procedura di assunzione non è bloccata. Resta da capire quali saranno le mansioni dei navigator a Napoli e nelle altre province campane.

L’articolo Navigator in Campania: saranno assunti ma non ne usufruirà la Regione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti