Napoli, a 40 anni dalla legge Basaglia in vendita la “cittadella della follia”

La regione ha deciso l’alienazione di una parte dei beni immobili del Leonardo Bianchi. Resteranno alla città l’edificio principale, la biblioteca e l’archivio, trasformati in un polo archivistico. “Vogliamo farne un luogo di inclusione sociale”. A Napoli 15 mila persone in cura ai servizi

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti