Monosillabi accentati

In questa sezione puoi trovare le nostre schede didattiche e il materiale per il ripasso dei monosillabi accentati.

Schede didattiche

1. Ripassiamo insieme: i monosillabi accentati

In italiano i monosillabi non vengono accentati: RE, QUI, NO, A, DA, IN, PER, etc.

Tuttavia, ci sono delle eccezioni: alcuni monosillabi vengono accentati per distinguerli dagli omonimi (altri monosillabi con un significato differente ma con la stessa grafia).

Elenco di monosillabi accentati

Dà (voce del verbo dare)
Da (preposizione)

Luca una mano ai nonni.
Dobbiamo andare da quella parte.

Dì (nome)
Di (preposizione)

Piove sempre, notte e .
Questa penna è di Marco.

È (voce del verbo essere)
E (congiunzione)

Carlotta è una mia grande amica.
Prenderò del pane e qualche focaccia.

La (articolo)
Là (avverbio di luogo)

La tartaruga nuota placidamente.
C’è un vecchio ingresso in fondo.

Li (pronome)
Lì (avverbio)

Li abbiamo incontrati al parco.
Non andare : è pericoloso.

Ne (avverbio o pronome)
Né (congiunzione)

Me ne sto andando.
Non voglio questo quello.

Se (congiunzione)
Sé (pronome)

Fammi sapere se verrai con me.
Pensa soltanto a stesso.

Sì (avverbio affermativo)
Si (pronome)

, verrò con te.
Il papà si è messo una giacca.

Te (pronome)
Tè (bevanda)

Mi ha chiesto di te.
Sto sorseggiando una tazza di .

Oltre a questi monosillabi ve ne sono altri cinque che vanno sempre scritti con l’accento, anche se non hanno omonimi:

Ciò, già, giù, più, può.

Leggi Tutto

Fonte portalebambini.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti