Modi misteriosi

… ogni periodo di angoscia e sofferenza, quando la mano di Dio sembrava pesante o persino ingiusta, sia divenuto un ‘occasione per apprendere nuove lezioni di vita e per sco­prire una nuova fonte di coraggio e come alla fine, inevitabilmente, abbia raggiunto la “convinzione che davvero Dio “opera in modo misterioso per compiere le Sue meravi­glie”.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 152

Anche dopo avere perso carriera, famiglia e salute, non ero ancora convinto di dover cambiare il mio modo di vi­vere. Il bere e l’uso di altre droghe mi stavano uccidendo, ma non avevo mai incontrato nessuno che si stesse recu­perando né un A.A. Pensavo di essere destinato a morire solo, e di meritarmi quella fine. Al culmine della mia di­sperazione, il mio figlio più piccolo fu gravemente colpi­to da una rara malattia. Gli sforzi dei medici per aiutarlo si rivelavano inutili. Io raddoppiai i miei per arginare le mie emozioni, ma l’alcol ormai non funzionava più. Fui abbandonato davanti a Dio, mentre imploravo aiuto. Per una strana serie di coincidenze entrai in A.A. nel giro di pochi giorni, e da allora sono rimasto sobrio. Mio figlio è vivo e la sua malattia regredisce. Tutta questa vicenda mi ha convinto della mia impotenza e dell’incontrollabilità della mia vita. Oggi mio figlio e io ringraziamo Dio per il Suo intervento

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti