Mobilità, il docente referente unico del genitore disabile ha diritto al trasferimento se non ci sono ragioni ostative

Parte ricorrente aveva dimostrato di essere la figlia che si occupava in via esclusiva della madre affetta da handicap grave e che vi erano posti in organico in cui poteva essere trasferita.

Secondo il Tribunale occorreva, quindi, valutare se la ricorrente avesse diritto ad ottenere il trasferimento nella provincia di residenza del genitore in base al disposto dell’art. 33 della legge n. 104/1992 o se a ciò ostassero le disposizioni di natura pattizia del CCNI che prevedono che la precedenza di cui alla legge n. 104/1992 valga solo nell’ambito dei trasferimenti provinciali e, per quanto attiene ai trasferimenti
interprovinciali, ai fini dell’assegnazione provvisoria e non del trasferimento.

Orbene, secondo il Tribunale adito la norma di cui all’art. 33 della legge n. 104/1992 stante il suo tenore letterale e la sua ratio è norma imperativa, derogabile, quindi, solo da altra norma di pari rango.

Ne consegue, quindi, che detta norma a rigore non può essere derogata dalle disposizioni del CCNI, pur non prevedendo un diritto assoluto ma un diritto che deve essere bilanciato con le esigenze del datore di lavoro.

Pertanto il datore di lavoro è tenuto a dimostrare le ragioni organizzative rispondenti a criteri di economia e di migliore organizzazione della copertura dei posti dei docenti che non consentano di garantire
il diritto al trasferimento.

Il Tribunale ha affermato che il MIUR non ha allegato né dimostrato un’esigenza datoriale rispondente ai richiamati requisiti, per cui non si comprendono le ragioni del mancato trasferimento anche in ragione del
fatto che all’esito delle operazioni di mobilità vi erano posti comuni ancora disponibili.

In conclusione, accogliendo la domanda avanzata dalla ricorrente, il Tribunale ha ordinato al MIUR di assegnare la docente nella provincia in cui risiede il familiare da assistere.

L’articolo Mobilità, il docente referente unico del genitore disabile ha diritto al trasferimento se non ci sono ragioni ostative sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuola paritaria italiana in Congo ricerca Dirigenti Scolastici

Commenti disabilitati su Scuola paritaria italiana in Congo ricerca Dirigenti Scolastici

Riunioni a distanza, come firmare i documenti di esami e verbali

Commenti disabilitati su Riunioni a distanza, come firmare i documenti di esami e verbali

Scuola ad Ustica non può aprire: manca il personale Ata

Commenti disabilitati su Scuola ad Ustica non può aprire: manca il personale Ata

Coronavirus, USB: si dichiari anno scolastico chiuso il 6 marzo e si utilizzino valutazioni primo quadrimestre

Commenti disabilitati su Coronavirus, USB: si dichiari anno scolastico chiuso il 6 marzo e si utilizzino valutazioni primo quadrimestre

ATA, riconferma in servizio per l’a.s. 2019/20

Commenti disabilitati su ATA, riconferma in servizio per l’a.s. 2019/20

Decreto scuola, esame in Aula Camera dal 3 giugno

Commenti disabilitati su Decreto scuola, esame in Aula Camera dal 3 giugno

Campania, vota per elezioni giorno 6 settembre. Prima avvio anno scolastico

Commenti disabilitati su Campania, vota per elezioni giorno 6 settembre. Prima avvio anno scolastico

Pensione di vecchiaia posticipata di un anno: possibilità di proroga per la scuola primaria?

Commenti disabilitati su Pensione di vecchiaia posticipata di un anno: possibilità di proroga per la scuola primaria?

Fratoianni (SI): vicenda prof. sospesa tutt’altro che conclusa, Ministro ha mentito in Parlamento

Commenti disabilitati su Fratoianni (SI): vicenda prof. sospesa tutt’altro che conclusa, Ministro ha mentito in Parlamento

Docente ripresa in un video messo in rete dopo 2 anni: la polizia indaga

Commenti disabilitati su Docente ripresa in un video messo in rete dopo 2 anni: la polizia indaga

PAS e reclutamento slitta, testo presentato ai sindacati. Chiedono provvedimento d’urgenza

Commenti disabilitati su PAS e reclutamento slitta, testo presentato ai sindacati. Chiedono provvedimento d’urgenza

Didattica a distanza, scuole attrezzate ma studenti preferiscono lezioni in presenza

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, scuole attrezzate ma studenti preferiscono lezioni in presenza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti