Mobilità docenti, controllo domanda: 10 consigli prima della scadenza (5 aprile)

1. Controllare che le domande inviate siano presenti in “archivio” 2019 della funzione Istanze online (in alto a sx).
2. Entrare nella sezione della domanda inviata (infanzia/primaria/I/II grado) e con la funzione “visualizza” controllare non solo le parti compilate della domanda (“servizi”, “titoli” ecc) ma aprire da lì gli anche gli allegati caricati e controllare che le caselle compilate corrispondano a quanto dichiarato negli allegati.
3. Per chi fruisce delle precedenze: è importante che si sia indicato nella sezione preferenze anche il codice sintetico del comune laddove è obbligatorio inserirlo anche se non si inseriscono preferenze fuori dal comune in cui si applica la precedenza (es. è obbligatorio quando fruisco delle precedenze per assistenza/ legge 100/ mandato amministrativo). Si ricorda che il codice comune deve essere la prima preferenza espressa relativa alla provincia in cui questa si applica (il codice sintetico del comune può essere preceduto anche dalle singole scuole del comune in cui si applica la precedenza). Tale indicazione è obbligatoria altrimenti l’ATP non convalida la precedenza.
4. Per chi fruisce della precedenza per rientro nell’ottennio (scuola/comune): è importante che abbia allegato anche il modello F (o comunque la dichiarazione della continuità e il diritto di rientro). Tale allegato è obbligatorio altrimenti l’ATP non convalida la precedenza.
5. I corsi di perfezionamento conseguiti dal 2005/06 devono necessariamente essere di 1500 ore, 60 CFU. Tali dati sono da inserire obbligatoriamente nelle dichiarazioni.
6. Se avete inoltrato domanda di passaggio e / o di ruolo dovete obbligatoriamente indicare nelle dichiarazioni di aver superato l’anno di prova (quando e dove) e l abilitazione/ idoneità che vi permette il passaggio. Se manca uno dei due dati il passaggio non può essere validato.
7. Se si chiedono anche o solo posti di sostegno: nell’ allegato D dovete indicare due volte gli anni di ruolo/altro ruolo/pre ruolo svolti sul sostegno (una volta come servizio “normale” , un’altra volta svolti come sostegno (ovviamente se con titolo)). Gli anni svolti sul sostegno vanno inseriti nell’apposita casella per il raddoppio del punteggio. Chi non chiede posti di sostegno, ma ha svolto anni col titolo di sostegno, non deve indicare tali anni ai fini del raddoppio.
8. Chi dichiara il superamento di un concorso ordinario (non si valutano quelli del 2018) deve indicare anche la provincia/ regione in cui l’ha sostenuto (Per primaria indicare se ha anche lingua inglese).
9. Il conseguimento del livello b1 o C1 ecc. della lingua inglese non dà diritto a richiedere i posti di lingua inglese nella scuola primaria né sono considerati CLIL.
10. Gli unici esami di stato valutabili sono quelli svolti tra il 98/99 e il 00/01. Altri anni non saranno presi in considerazione.

Vincolo triennale

Inoltre, ricordiamo che:

vincolo triennale: se indico puntualmente la scuola, ma anche se nel passaggio di cattedra e / o ruolo, o se cambio tipologia di posto, indico il codice del comune e / o distretto dove sono al momento titolare, ho il vincolo dei tre anni.

È utile sapere che in questi casi ai fini del vincolo non ha importanza la posizione della scuola indicata puntualmente, può essere la prima preferenza come l’ultima delle 15 possibili. Stessa cosa vale per il codice comune/distretto di attuale titolarità.

Preferenze: il sistema valuta le preferenze nell’ordine con cui le ho inserite, prima provinciali e poi interprovinciali (e viceversa). Chi chiede il rientro nell’ottennio e nello stesso tempo vuole esprimere preferenze di altra provincia, può anche indicare prima le preferenze di altra provincia, l’importante è che la prima preferenza della provincia di titolarità sia l’ex scuola e che l’abbia anche indicata nella sezione precedenze. Potrà fruire del diritto al rientro solo se non soddisfatto nelle preferenze interprovinciali.
Lo stesso discorso vale se fruisco di un’altra qualsiasi precedenza

Mobilità 2019: tutto quello che c’è da sapere. Speciale

L’articolo Mobilità docenti, controllo domanda: 10 consigli prima della scadenza (5 aprile) sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

USB: petizione per modificare accordo Miur-sindacati sul precariato

Commenti disabilitati su USB: petizione per modificare accordo Miur-sindacati sul precariato

Pnr, fibra ottica entro due anni a scuola e voucher da 500 euro per acquisto pc

Commenti disabilitati su Pnr, fibra ottica entro due anni a scuola e voucher da 500 euro per acquisto pc

Docente soprannumerario trasferito sul sostegno con domanda condizionata: ha il vincolo quinquennale?

Commenti disabilitati su Docente soprannumerario trasferito sul sostegno con domanda condizionata: ha il vincolo quinquennale?

Governo M5S-PD, si all’accordo da parte di iscritti a Rousseau. Cosa si prevede per la scuola

Commenti disabilitati su Governo M5S-PD, si all’accordo da parte di iscritti a Rousseau. Cosa si prevede per la scuola

Concorso scuola: chi non ha tre anni di servizio può partecipare solo a quello ordinario

Commenti disabilitati su Concorso scuola: chi non ha tre anni di servizio può partecipare solo a quello ordinario

siglato un importante accordo di collaborazione e sinergia tra Argo Software s.r.l. e bSmart Labs s.r.l.

Commenti disabilitati su siglato un importante accordo di collaborazione e sinergia tra Argo Software s.r.l. e bSmart Labs s.r.l.

il 29 maggio al MIUR presentazione del Laboratorio per la didattica della Storia della Scuola Nazionale di Studi Medievali

Commenti disabilitati su il 29 maggio al MIUR presentazione del Laboratorio per la didattica della Storia della Scuola Nazionale di Studi Medievali

Coronavirus, Don Mazzi alla Ministra Azzolina: alleanza tra istruzione ed educazione

Commenti disabilitati su Coronavirus, Don Mazzi alla Ministra Azzolina: alleanza tra istruzione ed educazione

EduChange. Progetto di insegnamento in lingua inglese e scambio culturale. Proroga scadenza 17 novembre

Commenti disabilitati su EduChange. Progetto di insegnamento in lingua inglese e scambio culturale. Proroga scadenza 17 novembre

Aumento stipendio insegnanti con tassa merendine e voli aerei, frenata dal Governo

Commenti disabilitati su Aumento stipendio insegnanti con tassa merendine e voli aerei, frenata dal Governo

Mattarella ha accettato dimissioni Fioramonti e affidato ad interim Istruzione a Conte

Commenti disabilitati su Mattarella ha accettato dimissioni Fioramonti e affidato ad interim Istruzione a Conte

Il full time richiesto dagli ex CoCoCo rimane un miraggio. Lettera

Commenti disabilitati su Il full time richiesto dagli ex CoCoCo rimane un miraggio. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti