Mobilità dirigenti scolatici 2019/20: domande entro il 20 giugno, esiti il 15 luglio. Nota Miur

Vincolo permanenza territoriale

I dirigenti risultati vincitori al concorso bandito con D.D.G. del 13.7.2011 devono permanere nella regione di assunzione per per un periodo non inferiore a 6 anni.

I dirigenti risultati vincitori al concorso disciplinato dal DM 635/2017 devono permanere nella regione di assunzione per per un periodo non inferiore a 3 anni.

Ordine operazioni

  1. Conferma degli incarichi ricoperti alla scadenza del contratto.
  2. Assegnazione di altro incarico per ristrutturazione, riorganizzazione o sottodimensionamento dell’ufficio dirigenziale.
  3. Conferimento di nuovo incarico alla scadenza del contratto e assegnazione degli incarichi ai dirigenti scolastici che rientrano, ai sensi delle disposizioni vigenti, dal collocamento fuori ruolo, comando o utilizzazione, ivi compresi gli incarichi sindacali e quelli all’estero.
  4. Mutamento d’incarico in pendenza di contratto individuale.
  5. Mutamento d’incarico in casi eccezionali.
  6. Mobilità interregionale.

In ognuna delle sopra riportate fasi, si deve tener conto delle attitudini e delle capacità professionali del singolo Dirigente, da valutare considerando le esperienze svolte nel ruolo dirigenziale e le competenze maturate.

Conferma degli incarichi ricoperti alla scadenza del contratto

Le conferme degli incarichi nelle sedi attualmente ricoperte riguardano i dirigenti i cui contratti scadono il 31 agosto 2019.

Assegnazione di altro incarico per ristrutturazione, riorganizzazione o sottodimensionamento dell’ufficio dirigenziale

Nei casi di ristrutturazione e riorganizzazione, che comportino la modifica o la soppressione dell’ufficio dirigenziale ricoperto, si provvede ad una nuova stipulazione dell’atto di incarico.

Per l’individuazione del dirigente soprannumerario, a causa della modifica dell’assetto istituzionale di una o più scuole in attuazione del piano di dimensionamento, si dovrà tenere in debita considerazione:

  • gli anni di servizio continuativo sulle sedi sottoposte a dimensionamento;
  • l’esperienza dirigenziale complessivamente maturata nonché il numero di alunni, docenti e personale A.T.A. amministrati nella scuola di provenienza.

I direttori regionali, tuttavia, possono di individuare ulteriori o diversi criteri rispetto a quelli sopra riportati, secondo le specifiche esigenze locali.

I dirigenti scolastici in servizio presso scuole che, nell’a.s. 2019/2020, risultino sottodimensionate, parteciperanno alle operazioni di mutamento di incarico, sia nel caso di prossima scadenza del contratto sia nel caso in cui il contratto non sia in scadenza.

Conferimento di nuovo incarico alla scadenza del contratto e assegnazione degli incarichi ai dirigenti scolastici che rientrano dal collocamento fuori ruolo, comando o utilizzazione, ivi compresi gli incarichi sindacali e quelli all’estero

Per i dirigenti scolastici che rientrano dal collocamento fuori ruolo, comando, utilizzazione, compresi gli incarichi sindacali e quelli all’estero, al rientro in sede è garantita la precedenza chi precede cronologicamente nella titolarità della stessa e, a parità cronologica, al dirigente che effettivamente svolge la funzione.

Mobilità interregionale

In attesa della sottoscrizione definitiva del nuovo CCNL dei dirigenti, il Miur conferma le indicazioni contenute nel C.C.N.L. – Area V – Dirigenza scolastica del 15.7.2010.

In particolare, viene richiamato l’art. 9, comma 4 secondo cui su richiesta del dirigente scolastico in scadenza di incarico, previo assenso del dirigente dell’USR di provenienza e con il consenso del dirigente dell’Ufficio scolastico della regione richiesta, è possibile procedere ad una mobilità interregionale fino al limite del 30% dei posti annualmente vacanti.

Presentazione domande: tempistica

Le domande, relative alle diverse operazioni sopra riportate, comprese quelle d mobilità interregionale, vanno presentate, entro il 20 giugno 2019 all’USR di appartenenza.

In caso di mobilità interregionale, entro il 3 luglio 2019 gli Uffici Scolastici Regionali di appartenenza invieranno tutte le domande, corredate di assenso, agli Uffici Scolastici Regionali di destinazione.

Nel caso la domanda di mobilità interregionale è presentata per più regioni, il Miur raccomanda di effettuare contestualmente la trasmissione delle domande, corredate di assenso, a tutti gli Uffici Scolastici regionali di destinazione richiesti.

Termine operazioni

Le operazioni dovranno concludersi entro il 15 luglio 2019.

Circolare Miur 

L’articolo Mobilità dirigenti scolatici 2019/20: domande entro il 20 giugno, esiti il 15 luglio. Nota Miur sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sciopero docenti 14 febbraio, USB risponde ai precari

Commenti disabilitati su Sciopero docenti 14 febbraio, USB risponde ai precari

Lezioni private, flat tax al 15% vale per calcolo ISEE

Commenti disabilitati su Lezioni private, flat tax al 15% vale per calcolo ISEE

Concorso dirigenti scolastici, rinviata a dopo il 22 marzo la sentenza del Consiglio di Stato sull’annullamento

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti scolastici, rinviata a dopo il 22 marzo la sentenza del Consiglio di Stato sull’annullamento

Nessuna dematerializzazione è possibile, riprendiamoci la scuola

Commenti disabilitati su Nessuna dematerializzazione è possibile, riprendiamoci la scuola

Pulizia scuole, posti scoperti e collaboratori scolastici costretti a turni di 9 ore

Commenti disabilitati su Pulizia scuole, posti scoperti e collaboratori scolastici costretti a turni di 9 ore

Graduatorie terza fascia ATA: per non avere revoca dell’incarico controllare bene il punteggio

Commenti disabilitati su Graduatorie terza fascia ATA: per non avere revoca dell’incarico controllare bene il punteggio

Maturità 2019, lo studente che dà lezione sulla scuola alla Commissione

Commenti disabilitati su Maturità 2019, lo studente che dà lezione sulla scuola alla Commissione

Passaggio di ruolo: ecco quante domande è possibile inoltrare e perché è importante la scelta delle sedi

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo: ecco quante domande è possibile inoltrare e perché è importante la scelta delle sedi

Granato (M5S): fake news su concorso precari. Decreto già pubblicato 5 mesi fa

Commenti disabilitati su Granato (M5S): fake news su concorso precari. Decreto già pubblicato 5 mesi fa

“Grazie per gli esami in presenza”, studente ad Azzolina

Commenti disabilitati su “Grazie per gli esami in presenza”, studente ad Azzolina

Clima, Ascani: investimenti e buone pratiche educazione ambientale. Visita la pagina Miur dedicata

Commenti disabilitati su Clima, Ascani: investimenti e buone pratiche educazione ambientale. Visita la pagina Miur dedicata

Buccino (sindacalista): Migliorare le scuole per migliorare la società

Commenti disabilitati su Buccino (sindacalista): Migliorare le scuole per migliorare la società

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti