Miur, Linee guida Scuola in ospedale e istruzione domiciliare. Ruolo dei docenti

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, da tempo, mette a disposizione due tipologie di servizi scolastici:

  1. la scuola in ospedale (SIO);

  2. l’ istruzione domiciliare (ID).

La scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare rappresentano, infatti, uno specifico ampliamento dell’offerta formativa, che si aggiunge alle opportunità di autonomia e flessibilità riconosciute alle istituzioni scolastiche, per assicurare l’erogazione di servizi alternativi ai giovani in situazione di temporanea malattia. Tali percorsi scolastici sono validi a tutti gli effetti e mirano a realizzare piani didattici personalizzati e individualizzati secondo le specifiche esigenze, affinché sia garantita a tutti la possibilità reale di fruizione del diritto-dovere all’istruzione e alla formazione, anche a domicilio o in luoghi di cura.

4.5 I docenti ospedalieri

I docenti ricoprono un ruolo molto complesso, che richiede grande capacità di adattamento sia dal punto di vista della flessibilità metodologica-didattica sia rispetto alla dimensione relazionale con l’alunno e alla cooperazione con figure professionali diverse.

I docenti non svolgono un lavoro terapeutico, quanto piuttosto, attraverso le relazioni che vivono con gli studenti ogni giorno e l’attività didattica proposta, permettere a questi alunni, nonostante la temporanea malattia, di vivere esperienze positive all’interno di un contesto in cui si sentano accolti e valorizzati, sostenuti nel percorso scolastico e di cura, accompagnati e stimolati ad apprendere.

L´arricchimento e la diversificazione del percorso formativo sono finalizzati a garantire a tutti gli alunni uguali opportunità di crescita culturale anche grazie a interventi che utilizzino strategie multimediali e informatiche (postazioni mobili, audiovisivi, strategie di cooperazione attiva con i compagni).

Vista la complessità del ruolo del docente ospedaliero, la necessità che sviluppi costantemente la sua azione professionale nel contesto in cui opera, considerate le esigenze peculiari dei singoli alunni ospedalizzati, è necessario prevedere percorsi di formazione continua, a livello nazionale e regionale, che si innestino in una formazione a livello universitario specifica per l’insegnamento nelle sezioni ospedaliere e nei percorsi di istruzione domiciliare.

Scarica le linee guida

L’articolo Miur, Linee guida Scuola in ospedale e istruzione domiciliare. Ruolo dei docenti sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Maturità in presenza, condizioni imprescindibili per svolgerlo in sicurezza. Lettera

Commenti disabilitati su Maturità in presenza, condizioni imprescindibili per svolgerlo in sicurezza. Lettera

A Pisa graduatorie infanzia e primaria esaurite, successo convocazioni unitarie

Commenti disabilitati su A Pisa graduatorie infanzia e primaria esaurite, successo convocazioni unitarie

Infortunio a scuola, risarcimento solo se si prova nesso causale tra evento e danno

Commenti disabilitati su Infortunio a scuola, risarcimento solo se si prova nesso causale tra evento e danno

Con cinque insufficienze lo studente va bocciato. Sentenza

Commenti disabilitati su Con cinque insufficienze lo studente va bocciato. Sentenza

Didattica a distanza, Ascani: stiamo valutando la costruzione di una piattaforma ministeriale

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, Ascani: stiamo valutando la costruzione di una piattaforma ministeriale

Coronavirus, Vizzini (Misto): nel nuovo DL Personale ATA dimenticato ancora dal Governo

Commenti disabilitati su Coronavirus, Vizzini (Misto): nel nuovo DL Personale ATA dimenticato ancora dal Governo

Corsi di laurea ad accesso programmato, nuove date prove. Calendario

Commenti disabilitati su Corsi di laurea ad accesso programmato, nuove date prove. Calendario

Alternanza scuola-lavoro, 6 studenti su 10 rifarebbero l’esperienza

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, 6 studenti su 10 rifarebbero l’esperienza

Cyberbullismo, combatterlo partendo dalla “stupidità digitale”. Cosa può fare la scuola?

Commenti disabilitati su Cyberbullismo, combatterlo partendo dalla “stupidità digitale”. Cosa può fare la scuola?

Un progetto per studenti con disabilità, giocare con le opere di Arcimboldo

Commenti disabilitati su Un progetto per studenti con disabilità, giocare con le opere di Arcimboldo

Concorso Dirigenti Scolastici, graduatoria scorre. Tempi stretti per scelta, probabile convocazione domani 29 agosto

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti Scolastici, graduatoria scorre. Tempi stretti per scelta, probabile convocazione domani 29 agosto

Dirigenti scolastici, MIUR vuole assumerli con chiamata diretta per curriculum

Commenti disabilitati su Dirigenti scolastici, MIUR vuole assumerli con chiamata diretta per curriculum

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti