Miur condannato a risarcire 50 mila euro ad ATA precario della scuola

Il lavoratore conveniva in giudizio il Miur per chiedere la ricostruzione della propria carriera ed il pagamento delle differenze retributive e contributive spettantigli in ragione della situazione di insostenibile precariato, che lo vedeva protagonista senza soluzione di continuità a far data dal 1° luglio 2001.

Il ricorrente, infatti, da oltre 17 anni (e fino all’intervenuta stabilizzazione part-time) ha sempre svolto le medesime mansioni presso lo stesso Istituto, ragion per cui il Tribunale di Locri, nella persona della Dott.ssa Ciniglio, ha riscontrato l’assenza di ragioni oggettive in grado di giustificare la conclusione di contratti a termine per un periodo di tempo così lungo (17 anni) e, dunque, ha riconosciuto la responsabilità del MIUR per il rinnovo illimitato di contratti a termine per far fronte a croniche e ordinarie esigenze di servizio.

Per questi motivi il Tribunale ha condannato il Miur al riconoscimento in favore del ricorrente dell’anzianità lavorativa maturata in forza del servizio prestato a termine ai fini della progressione economica attribuita dai CCNL al personale di ruolo e al pagamento delle differenze retributive, maturate a detto titolo maggiorate di interessi.

L’articolo Miur condannato a risarcire 50 mila euro ad ATA precario della scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Il 14 settembre la scuola riparte. Segui il corso intensivo di Eurosofia sulle nuove misure precauzionali rivolto a docenti e personale Ata

Commenti disabilitati su Il 14 settembre la scuola riparte. Segui il corso intensivo di Eurosofia sulle nuove misure precauzionali rivolto a docenti e personale Ata

Didattica a distanza e in classe con lo smartphone: un webinar gratuito col Prof Digitale Alessandro Bencivenni

Commenti disabilitati su Didattica a distanza e in classe con lo smartphone: un webinar gratuito col Prof Digitale Alessandro Bencivenni

Inizio anno scolastico, cosa deve fare il dirigente scolastico

Commenti disabilitati su Inizio anno scolastico, cosa deve fare il dirigente scolastico

Eurosofia e Anief. Proseguono i seminari in tutta la Calabria di formazione e aggiornamento

Commenti disabilitati su Eurosofia e Anief. Proseguono i seminari in tutta la Calabria di formazione e aggiornamento

Stipendio docenti e ATA, con taglio cuneo fiscale da luglio “aumenti” fino a 100 euro

Commenti disabilitati su Stipendio docenti e ATA, con taglio cuneo fiscale da luglio “aumenti” fino a 100 euro

Insegnante sospesa, Provveditore: la mia coscienza è a posto

Commenti disabilitati su Insegnante sospesa, Provveditore: la mia coscienza è a posto

ATA, concorso 24 mesi: a breve le domande su istanze on line

Commenti disabilitati su ATA, concorso 24 mesi: a breve le domande su istanze on line

Concorso straordinario secondaria per abilitazione, bando in Gazzetta: domande dal 28 maggio al 3 luglio

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria per abilitazione, bando in Gazzetta: domande dal 28 maggio al 3 luglio

Coronavirus, quando torneremo a scuola sarà un giorno davvero speciale. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus, quando torneremo a scuola sarà un giorno davvero speciale. Lettera

Decreto scuola, PSI: notizie preoccupanti su possibile fiducia

Commenti disabilitati su Decreto scuola, PSI: notizie preoccupanti su possibile fiducia

Maturità, Azzolina risponde alle domande più cercate: date, elaborato, obbligo mascherina. Video

Commenti disabilitati su Maturità, Azzolina risponde alle domande più cercate: date, elaborato, obbligo mascherina. Video

Sasso (Lega): 60.000 lavoratori rischiano di essere buttati in mezzo ad una strada

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): 60.000 lavoratori rischiano di essere buttati in mezzo ad una strada

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti