Migranti, undici atenei italiani uniti per creare dei ‘corridoi universitari’: “Così i rifugiati potranno continuare a studiare in Italia”

L’interruzione degli studi contribusce ad indebolire la capacità dei rifugiati di trovarsi un lavoro e integrarsi nelle comunità ospitanti. Alla luce di questa esigenza,si è firmato un protocollo d’intesa che darà a 20 studenti l’opportunità di proseguire il loro percorso…

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti