Migranti feriti a Tripoli, Msf: “Evacuare subito i centri di detenzione”

Dopo l’attacco al centro di detenzione di Qasr Bin Gashir, i medici dell’organizzazione umanitaria confermano che i migranti sono stati feriti da colpi di arma da fuoco. All’interno oltre 700 persone, Msf ha partecipato al trasferimento di 30 di queste, tra cui 12 bambini

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti