Migranti, approvato il dl Salvini. Ecco tutti i nodi critici

Via la protezione umanitaria, sostituita da “permessi speciali”, tempi più lunghi e regole più stringenti per ottenere la cittadinanza (con possibilità di revoca), taglio ai fondi per l’accoglienza. Sono alcuni dei punti del decreto che fa discutere. Il ministro: “Si può migliorare”. Le associazioni: “Si creano più irregolari”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti