Migranti aggrediti a Roma, Caritas e Sant’Egidio: “Basta parole d’odio”

Monsignor Feroci (Caritas): “I politici devono capire che i discorsi anti-immigrati possono aizzare il branco”. Sulla stessa scia la comunità di Sant’Egidio: “Violenza alimentata da colpevoli strumentalizzazioni”

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti