Mestiere di tenebre: quel che succede tra le mie e le tue parole

Mentre lavorava nei laboratori di Los Alamos nel 1950, alla mensa del laboratorio Enrico Fermi prese parte a una conversazione con alcuni colleghi, tra cui Edward Teller. La conversazione verteva su un recente avvistamento di UFO riportato dalla stampa, preso in giro da una vignetta satirica.
La conversazione si protrasse su vari argomenti correlati, finché improvvisamente Fermi esclamò: «Dove sono tutti quanti?» («Where is everybody?»).

leggi tutto

http://www.psychiatryonline.it/node/7045

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Affettività, suggestionabilità, paranoia

Commenti disabilitati su Affettività, suggestionabilità, paranoia

Enrico Pinna

Commenti disabilitati su Enrico Pinna

Senza dimora, un filo nero LEGA la Genova di Bucci all’Ungheria sovranista di Orban

Commenti disabilitati su Senza dimora, un filo nero LEGA la Genova di Bucci all’Ungheria sovranista di Orban

Sul migrare Parte Prima: Le amarezze de “La nave dolce” .

Commenti disabilitati su Sul migrare Parte Prima: Le amarezze de “La nave dolce” .

Finalmente ci siamo liberati della psicopatologia

Commenti disabilitati su Finalmente ci siamo liberati della psicopatologia

La vergogna, un sentimento che aleggia in psicoterapia.

Commenti disabilitati su La vergogna, un sentimento che aleggia in psicoterapia.

LA COSTELLAZIONE DELLE CBT

Commenti disabilitati su LA COSTELLAZIONE DELLE CBT

LA PSICOANALISI E’ SCIENTIFICA?

Commenti disabilitati su LA PSICOANALISI E’ SCIENTIFICA?

Sergio Mellina

Commenti disabilitati su Sergio Mellina

Equilibrismi e ricadute

Commenti disabilitati su Equilibrismi e ricadute

La psicoanalisi tra riformismo e rivoluzione

Commenti disabilitati su La psicoanalisi tra riformismo e rivoluzione

Alessio Martini

Commenti disabilitati su Alessio Martini

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti