Messa a disposizione, ANP: impossibile applicare le indicazioni Ministeriali. Le circolari non sono norma

Cosa prevede la circolare sulle MAD

Qualora dopo lo scorrimento di tutte le graduatorie, ivi comprese quelle di circolo e di istituto, occorra ancora procedere alla copertura di posti di personale docente, i competenti dirigenti scolastici dovranno utilizzare le graduatorie delle scuole viciniori nella provincia.

All’atto dell’esaurimento della graduatoria di istituto, ivi comprese le graduatorie delle istituzioni scolastiche viciniori, il dirigente scolastico, in un’ ottica di trasparenza, pubblica gli elenchi di aspiranti docenti che abbiano presentato istanza di MAD (domanda di messa a disposizione).

Gli eventuali contratti a tempo determinato stipulati, a seguito di procedura comparativa, con aspiranti non inseriti in graduatoria e tramite le cd. MAD sono soggette agli stessi vincoli e criteri previsti dal regolamento, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 8.

Scarica la circolare sulle supplenze

Le critiche dell’ANP

La circolare MIUR prot. 38905 del 28/08/2019 dispone, circa l’assunzione di personale docente da MAD, che “in un’ottica di trasparenza” siano pubblicati gli elenchi nominativi degli aspiranti docenti, che i relativi contratti di supplenza siano stipulati a seguito di “procedura comparativa” e che gli stessi contratti siano soggetti “agli stessi vincoli e criteri previsti dal regolamento, ivi incluse le sanzioni previste dall’articolo 8”.

Ad avviso dell’ANP, tali indicazioni non possono avere seguito per varie ragioni.

In primo luogo, ricordiamo che le circolari hanno natura meramente interpretativa e che non sono fonti del diritto. Esse, pertanto, non possono recare innovazioni all’ordinamento giuridico.

D’altronde, non può sostenersi in alcun modo che le disposizioni contenute nel D.M. 131/2007 siano applicabili alle MAD per la natura giuridica totalmente peculiare delle stesse.

Non riteniamo parimenti condivisibile l’asserito obbligo di attuazione di una “procedura comparativa”, in quanto l’ordinamento indica con tale locuzione lo strumento con cui le amministrazioni pubbliche conferiscono gli incarichi di lavoro autonomo (cfr. art. 7, c. 6 e 6-bis, del d.lgs. 165/2001), non i contratti di lavoro subordinato (in questo caso a tempo determinato) quali sono quelli di supplenza.

I princìpi privatistici posti a fondamento della riforma dell’ormai lontano 1992 imporrebbero, semmai, che la sottoscrizione di tali contatti fosse sostenuta e giustificata unicamente dall’adeguatezza del CV del contraente ai compiti di destinazione.

Evidenziamo anche che l’obbligo di previa pubblicazione degli elenchi nominativi degli intestatari delle MAD, oltre a non essere previsto da alcuna fonte normativa, costituisce per le segreterie uno sproporzionato aggravio di lavoro che, specie a pochi giorni dall’avvio del nuovo anno scolastico, produce una grave lesione del principio costituzionale del buon andamento.
Argomento, questo, che secondo consolidata giurisprudenza amministrativa consente addirittura di non ottemperare a richieste di accesso massive.

Chiediamo, dunque, che la circolare sia rivista nei termini suddetti per consentirne l’applicazione.

Scarica circolare ministeriale

L’articolo Messa a disposizione, ANP: impossibile applicare le indicazioni Ministeriali. Le circolari non sono norma sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

ITP vanno inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento e in prima fascia di istituto. La nota

Commenti disabilitati su ITP vanno inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento e in prima fascia di istituto. La nota

Toccafondi (IV): con Dl scuola invertita la rotta. Non si parla più di sanatoria

Commenti disabilitati su Toccafondi (IV): con Dl scuola invertita la rotta. Non si parla più di sanatoria

Bando centri estivi minori 3-14 anni, domande entro 30 giugno

Commenti disabilitati su Bando centri estivi minori 3-14 anni, domande entro 30 giugno

Docente d’infanzia condannato per maltrattamenti a 2 anni e 8 mesi

Commenti disabilitati su Docente d’infanzia condannato per maltrattamenti a 2 anni e 8 mesi

Coronavirus, Azzolina firma decreto per distribuzione 85 milioni per la didattica a distanza

Commenti disabilitati su Coronavirus, Azzolina firma decreto per distribuzione 85 milioni per la didattica a distanza

Concorsi I e II grado: a quante procedure posso partecipare senza essere in possesso dei 24 CFU?

Commenti disabilitati su Concorsi I e II grado: a quante procedure posso partecipare senza essere in possesso dei 24 CFU?

Scuole pugliesi aperte anche il pomeriggio per attività gestite dagli studenti

Commenti disabilitati su Scuole pugliesi aperte anche il pomeriggio per attività gestite dagli studenti

Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Lecce

Commenti disabilitati su Posti di sostegno in deroga, altre supplenze al 30 giugno. Inserita Lecce

Didattica a distanza scuola infanzia, podcast per restare in contatto con i bambini

Commenti disabilitati su Didattica a distanza scuola infanzia, podcast per restare in contatto con i bambini

Aspettativa per svolgere un altro lavoro: ecco i criteri e le modalità di fruizione [e i limiti]

Commenti disabilitati su Aspettativa per svolgere un altro lavoro: ecco i criteri e le modalità di fruizione [e i limiti]

Docenti precari: assunzioni da graduatoria permanente provinciale, poi abilitazione

Commenti disabilitati su Docenti precari: assunzioni da graduatoria permanente provinciale, poi abilitazione

CNDDU: insegnamento educazione civica sia dato ai docenti di diritto

Commenti disabilitati su CNDDU: insegnamento educazione civica sia dato ai docenti di diritto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti