“Memorie Magistrali”: 40 insegnanti raccontano l’innovazione nella scuola

Lunedì 15 aprile (ore 15), nella sede Indire di Firenze (via Buonarroti, 10), si svolgerà il convegno “Memorie magistrali. Racconti di scuola: il racconto orale dei soggetti che hanno fatto e fanno la scuola”. Durante l’incontro verranno presentati i video di 40 docenti, per raccontare la testimonianza del loro insegnamento nelle scuole italiane a partire dagli anni ’70 fino ai primi anni 2000.

L’iniziativa è promossa da Indire con l’intento di colmare una lacuna nell’ambito della documentazione sui processi di innovazione nelle scuole italiane in un determinato periodo storico.

Il convegno è organizzato da Indire e MCE – Gruppo territoriale fiorentino, con il patrocinio dell’Università Telematica degli Studi IUL e del Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze e con la collaborazione della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana.

L’incontro vuole essere un primo momento di riflessione condivisa sul valore della memoria dei docenti, attraverso una raccolta di fonti orali, in modo da favorirne la loro conservazione e valorizzazione in una prospettiva storica. L’intera documentazione è stata raccolta attraverso delle interviste semi-strutturate che ruotano attorno ad alcuni temi: edilizia, arredi, tempo-scuola, strumenti didattici, tecnologie, inclusione, rapporto scuola-società, ruolo e auto-percezione della professione docente. In ogni intervista è stato lasciato il più ampio margine al racconto soggettivo e al punto di vista critico del docente, che del “fare scuola” ne è stato il protagonista.

In apertura del convegno la ricercatrice Indire Pamela Giorgi, responsabile dell’Archivio Storico dell’Istituto, presenterà il progetto per la conservazione della memoria scolare “Memorie Magistrali“, un repository che raccoglie, per mezzo di una serie di videointerviste a docenti-innovatori, il passato recente della scuola italiana.

Seguiranno i saluti di Alessandro Mariani, Rettore dell’Università Telematica degli Studi IUL, e di Maria Francesca Stamuli, della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, che affronterà la tematica relativa ai problemi e alle opportunità delle fonti orali. Il ricercatore Indire Antonio Sofia racconterà della riscoperta del Movimento della Cooperazione Educativa (MCE), per una critica dell’innovazione. Di “narrazione della scuola” tratterà il gruppo MCE di Firenze, mentre la ricercatrice Francesca Pizzigoni sposterà il focus della discussione su Torino, facendo luce sulle esperienze di innovazione nelle scuole del capoluogo piemontese negli anni Sessanta e Settanta. Il convegno si concluderà con l’intervento di Gianfranco Bandini, dell’Università degli Studi di Firenze, sul contributo della storia orale alla storia degli insegnanti.

L’articolo “Memorie Magistrali”: 40 insegnanti raccontano l’innovazione nella scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Cattedre disponibili per il trasferimento: solo quelle vacanti nell’organico dell’autonomia

Commenti disabilitati su Cattedre disponibili per il trasferimento: solo quelle vacanti nell’organico dell’autonomia

Bozza O.M. su esami licenza media: una pazzia? Lettera

Commenti disabilitati su Bozza O.M. su esami licenza media: una pazzia? Lettera

Usr Toscana: sanzioni disciplinari docenti non spettano a dirigenti. Di Meglio (Gilda), uniformare altre Regioni

Commenti disabilitati su Usr Toscana: sanzioni disciplinari docenti non spettano a dirigenti. Di Meglio (Gilda), uniformare altre Regioni

Docenti tre anni servizio, Bucalo (FdI): prova concorso non deve essere selettiva

Commenti disabilitati su Docenti tre anni servizio, Bucalo (FdI): prova concorso non deve essere selettiva

TFA sostegno, bandi primo trimestre 2020. 21 mila i posti

Commenti disabilitati su TFA sostegno, bandi primo trimestre 2020. 21 mila i posti

Concorso ordinario secondaria I e II grado, BOZZA DECRETO: chi può partecipare, prove e programmi

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria I e II grado, BOZZA DECRETO: chi può partecipare, prove e programmi

UIL . Turi: Scuola pugliese in ginocchio a causa delle scelte scellerate del governo

Commenti disabilitati su UIL . Turi: Scuola pugliese in ginocchio a causa delle scelte scellerate del governo

Anno prova neoassunti, visite in scuole innovative: durata, articolazione e attività da svolgere

Commenti disabilitati su Anno prova neoassunti, visite in scuole innovative: durata, articolazione e attività da svolgere

Un esercito di maestre salverà Napoli. Tomasone come Bufalino

Commenti disabilitati su Un esercito di maestre salverà Napoli. Tomasone come Bufalino

Precariato, PSI: pochi i posti per le assunzioni e tentativo di dividere i precari

Commenti disabilitati su Precariato, PSI: pochi i posti per le assunzioni e tentativo di dividere i precari

Sostegno, continuità didattica con conferma supplente: le condizioni. No spostamenti ad anno scolastico iniziato

Commenti disabilitati su Sostegno, continuità didattica con conferma supplente: le condizioni. No spostamenti ad anno scolastico iniziato

Chi studia musica va meglio in scienze, matematica e inglese

Commenti disabilitati su Chi studia musica va meglio in scienze, matematica e inglese

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti