MEDICINA DELLO SPORT e PERSONE LGBT

Immagine: 

Si è tenuto a Napoli, grazie a Lina de Cesare, un importante corso di formazione sulla Medicina dello Sport, in cinque giornate che hanno aperto ogni possibile confronto rispetto alla necessità di fare Sport come Medicina. La società civile, gli specialisti, le istituzioni, si sono confrontati in modo diretto e attraverso sessioni di psicoterapia basate sul movimento corporeo.
Tra queste, per la prima volta a Napoli e forse in Italia, si è parlato in modo esplicito di Medicina dello Sport e persone LGBT.

leggi tutto

http://www.psychiatryonline.it/node/7047

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

Massimo Recalcati: lo leggo, ma non lo vedo di Davide D’Alessandro

Commenti disabilitati su Massimo Recalcati: lo leggo, ma non lo vedo di Davide D’Alessandro

Disturbo mentale e lavoro. Nasce il brand per creare una rete di aziende virtuose

Commenti disabilitati su Disturbo mentale e lavoro. Nasce il brand per creare una rete di aziende virtuose

FRANCO VELTRO: per definire interventi e procedure basate sull’evidenza

Commenti disabilitati su FRANCO VELTRO: per definire interventi e procedure basate sull’evidenza

SEX ORIENTEERING in PILLOLE

Commenti disabilitati su SEX ORIENTEERING in PILLOLE

Transessuale, Transgender immaginario, Travestito

Commenti disabilitati su Transessuale, Transgender immaginario, Travestito

Gradi di esistenza

Commenti disabilitati su Gradi di esistenza

RECENSIONE A “VIVERE CON BARBABLU’. Violenza sulle donne e psicoanalisi”

Commenti disabilitati su RECENSIONE A “VIVERE CON BARBABLU’. Violenza sulle donne e psicoanalisi”

Sigaretta Elettronica tra rischi e benefici

Commenti disabilitati su Sigaretta Elettronica tra rischi e benefici

Il perverso si fa legislatore: l’essenza del gruppo settario.

Commenti disabilitati su Il perverso si fa legislatore: l’essenza del gruppo settario.

Scorgere un nuovo inizio nell’oscurità. Due parole su “Adopt a highway”

Commenti disabilitati su Scorgere un nuovo inizio nell’oscurità. Due parole su “Adopt a highway”

Alcune note sulla coltivazione televisiva – Dalla complanarità fra raccontatore in situazione e propria udienza alle asimmetrie fra “storytelling” televisivo e utenza TV

Commenti disabilitati su Alcune note sulla coltivazione televisiva – Dalla complanarità fra raccontatore in situazione e propria udienza alle asimmetrie fra “storytelling” televisivo e utenza TV

ANTONIO DI CIACCIA Vocabolario Lacaniano: Oggetto Piccolo (a)

Commenti disabilitati su ANTONIO DI CIACCIA Vocabolario Lacaniano: Oggetto Piccolo (a)

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti