Maturità 2019, solo il 49% degli studenti conosce le nuove regole

Ecco: tutto questo molti studenti non lo sanno oppure non gli interessa saperlo. Ad oggi, infatti, 1 maturando su 4 rischia di non presentarsi a scuola il primo giorno d’esame, quello dello scritto d’italiano: il 20% a cui è stata chiesta la data della prova (che è il 19 giugno) ha candidamente risposto che non ne ha idea, mentre un 6% varcherebbe la soglia del proprio istituto in un giorno diverso. Inoltre, appena il 49% sa cosa lo aspetterà (la nuova struttura delle tracce, con la doppia analisi del testo e il tema argomentativo al posto del saggio breve); nel restante 51% la confusione regna sovrana. Ma siamo solo all’inizio. Perché, andando avanti con i quesiti, la situazione peggiora.

Prendiamo il capitolo Commissione di Maturità, unico elemento che è rimasto invariato rispetto al recente passato: qui è quasi il 30% del campione a mostrarsi impreparato. Sarà forse perché l’attenzione è stata rivolta tutta ai cambiamenti? Assolutamente no. Visto che il riscontro ottenuto ‘interrogando’ i ragazzi sulle parti dell’esame che hanno subìto i cambiamenti più profondi, il riscontro è ugualmente disastroso: il 29% non sa ancora quale sia la nuova scala di punteggio usata nelle prove scritte (si passerà dalla valutazione in quindicesimi all’uso dei ventesimi). Percentuale che sale al 32% se gli si chiede il punteggio massimo dell’orale di Maturità (altro non è che il medesimo degli scritti: 20 crediti). Per arrivare a un 36% di studenti impreparati quando viene loro posta la domanda sul credito massimo attribuito alla fine delle superiori per la carriera scolastica (sono 40 punti, ben 15 in più rispetto alla vecchia maturità).

A che serve, poi, sapere chi riempirà le buste che poi dovranno pescare gli stessi maturandi durante il colloquio orale? Evidentemente poco o nulla visto che il 41% di loro, sbagliando, fa intendere che questa è un’informazione superflua; sebbene questo sia stato uno degli aspetti che ha suscitato più clamore, generando ansia negli studenti (per la cronaca, la scelta degli argomenti è un’operazione che spetta ai commissari d’esame). Ma, pur volendo stare dalla parte dei ragazzi, potrebbe essere una mossa falsa non avere ancora ben chiaro cosa si dovrà affrontare, considerato che ormai è solo una manciata di giorni che ci separa dall’inizio della Maturità 2019.

Maturità 2019, tutte le novità in sintesi: dall’ammissione alle prove. Tutta la normativa

L’articolo Maturità 2019, solo il 49% degli studenti conosce le nuove regole sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Diplomati magistrali e laureati Sfp chiedono un concorso straordinario bis. Lettera

Commenti disabilitati su Diplomati magistrali e laureati Sfp chiedono un concorso straordinario bis. Lettera

Precari di sostegno in terza fascia fuori da concorso straordinario senza un anno su materia specifica. Perché? Lettera

Commenti disabilitati su Precari di sostegno in terza fascia fuori da concorso straordinario senza un anno su materia specifica. Perché? Lettera

Mobilità 2020: chi otterrà trasferimento su scuola avrà vincolo triennale. Occhio alle preferenze, consigli

Commenti disabilitati su Mobilità 2020: chi otterrà trasferimento su scuola avrà vincolo triennale. Occhio alle preferenze, consigli

Essere docente di sostegno al tempo del covid-19. Lettera

Commenti disabilitati su Essere docente di sostegno al tempo del covid-19. Lettera

Help Desk Amministrativo Contabile, disponibile anche per gli Uffici scolastici regionali

Commenti disabilitati su Help Desk Amministrativo Contabile, disponibile anche per gli Uffici scolastici regionali

Ritorno in classe, Fusacchia: a scuola il 1° settembre. Ecco come

Commenti disabilitati su Ritorno in classe, Fusacchia: a scuola il 1° settembre. Ecco come

Graduatorie e valutazione titoli, riequilibrare attribuzione punteggi. Lettera

Commenti disabilitati su Graduatorie e valutazione titoli, riequilibrare attribuzione punteggi. Lettera

Vicepresidi, “lavoriamo anche in estate, senza di noi scuole non aprirebbero. Dateci esonero” [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Vicepresidi, “lavoriamo anche in estate, senza di noi scuole non aprirebbero. Dateci esonero” [INTERVISTA]

Coronavirus, Ricciardi: molto più contagioso della Sars, si arriverà all’estate

Commenti disabilitati su Coronavirus, Ricciardi: molto più contagioso della Sars, si arriverà all’estate

Organici Ata, confermati i posti nonostante il calo di 80.000 alunni

Commenti disabilitati su Organici Ata, confermati i posti nonostante il calo di 80.000 alunni

Docenti precari, come saranno stabilizzati. Il piano

Commenti disabilitati su Docenti precari, come saranno stabilizzati. Il piano

Decreto scuola, nuovo concorso insegnanti religione cattolica nel 2020. 50% posti riservati a docenti con tre anni di servizio

Commenti disabilitati su Decreto scuola, nuovo concorso insegnanti religione cattolica nel 2020. 50% posti riservati a docenti con tre anni di servizio

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti