Maturità 2019, rinunciare alla nomina come commissario esterno si può. Serve documentazione

Rinuncia alla nomina come commissario esterno

Una nostra lettrice chiede

sono una docente di ruolo nominata per gli Esami di Stato. Ho presentato domanda di maternità facoltativa (congedo parentale al 30%); in seguito a ciò sono stata convocata dalla mia dirigente per chiarimenti […]

La richiesta del Dirigente Scolastico è corretta.

La CM n.5222 del 26/03/2019 sulla formazione delle Commissioni avverte infatti

“L’art. 1, co. 4, del d.m. n. 183 del 2019 prevede che la partecipazione ai lavori delle commissioni di esame di Stato rientri tra gli obblighi inerenti lo svolgimento delle funzioni proprie del personale della scuola, salvo le deroghe consentite dalle disposizioni normative vigenti.

Non è, pertanto, consentito rifiutare l’incarico o lasciarlo, anche nel caso di nomina in sede non richiesta o in commissioni operanti in ordini di studio diversi da quelli di servizio, salvo i casi di legittimo impedimento. Eventuali inosservanze sono suscettibili di valutazione sotto il profilo disciplinare.”

A chi comunicare l’impedimento ad espletare l’incarico

“L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei presidenti deve essere comunicato immediatamente all’Ufficio scolastico regionale competente, il quale dispone subito gli accertamenti di rito in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa immediata sostituzione.

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei commissari interni deve essere comunicato immediatamente al proprio dirigente scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e la relativa sostituzione.

L’impedimento a espletare l’incarico da parte dei commissari esterni deve essere comunicato immediatamente al proprio dirigente scolastico, il quale dispone immediati accertamenti in ordine ai motivi addotti a giustificazione dell’impedimento e al competente dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale, il quale ne dispone l’immediata sostituzione.

La documentazione comprovante i motivi dell’impedimento deve essere prodotta dai dirigenti scolastici e dai docenti, rispettivamente, al dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale e al proprio dirigente scolastico, entro tre giorni dall’insorgenza dell’impedimento stesso.”

Pertanto, pur restando un diritto la fruizione del congedo parentale, poiché la richiesta avviene nell’ambito di una procedura normata in maniera puntuale, va rispettato quanto indicato dalla Circolare.

In linea generale, l’unico caso in cui si può rinunciare alla nomina è quello di “legittimo impedimento”, che va opportunamente documentato.

Maturità 2019, commissari esterni visibili sul sito. Ecco il link

L’articolo Maturità 2019, rinunciare alla nomina come commissario esterno si può. Serve documentazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Numero chiuso, studenti rivendicano accesso a Medicina e Scienze infermieristiche

Commenti disabilitati su Numero chiuso, studenti rivendicano accesso a Medicina e Scienze infermieristiche

Ambiente, diritti, pace: formare cittadini consapevoli. Lettera

Commenti disabilitati su Ambiente, diritti, pace: formare cittadini consapevoli. Lettera

Ascani (PD): dopo Salvini scuola torna alla normalità, chiudiamo il caso dell’insegnante di Palermo sospesa

Commenti disabilitati su Ascani (PD): dopo Salvini scuola torna alla normalità, chiudiamo il caso dell’insegnante di Palermo sospesa

Domanda pensioni, assurda scadenza al 31 dicembre

Commenti disabilitati su Domanda pensioni, assurda scadenza al 31 dicembre

La scuola “sconfitta” e il fattore T-R-T. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola “sconfitta” e il fattore T-R-T. Lettera

Gallo (M5S): servono 9 miliardi, stesse risorse della Sanità. 100.000 mila docenti Ata e dirigenti in più, il piano in 6 punti

Commenti disabilitati su Gallo (M5S): servono 9 miliardi, stesse risorse della Sanità. 100.000 mila docenti Ata e dirigenti in più, il piano in 6 punti

Turi (Uil): prioritario inquadrare la mobilità in funzione dell’emergenza

Commenti disabilitati su Turi (Uil): prioritario inquadrare la mobilità in funzione dell’emergenza

Cessione del quinto NoiPA per Insegnanti: cos’è e perché conviene?

Commenti disabilitati su Cessione del quinto NoiPA per Insegnanti: cos’è e perché conviene?

Accreditamento soggetti sistema coordinato per promozione temi della creatività, scadenza 26 marzo

Commenti disabilitati su Accreditamento soggetti sistema coordinato per promozione temi della creatività, scadenza 26 marzo

Concorso ordinario infanzia e primaria, tabella titoli: quanti punti vale diploma e quanti laurea SFP

Commenti disabilitati su Concorso ordinario infanzia e primaria, tabella titoli: quanti punti vale diploma e quanti laurea SFP

Elezioni 26 maggio, sconti biglietto aereo e ferroviario per chi si reca a votare

Commenti disabilitati su Elezioni 26 maggio, sconti biglietto aereo e ferroviario per chi si reca a votare

Quando l’assegno per il nucleo familiare viene pagato direttamente dall’Inps

Commenti disabilitati su Quando l’assegno per il nucleo familiare viene pagato direttamente dall’Inps

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti