Maturità 2019, non può essere commissario interno chi rientra dopo il 30 aprile

Ne abbiamo parlato in Maturità 2019, criteri designazione commissari interni. Modello ES-C dall’1 al 12 aprile

Il decreto prevede un’apposita misura per i docenti che rientrano in servizio dopo il 30 aprile e che sono stati assenti per almeno 90 giorni.

Rientro docenti dopo il 30 aprile: cosa prevede il CCNL

Ricordiamo che l’articolo 37 del CCNL 2006-2009, confermato dal Contratto 2016/2018 per quanto in esso non espressamente previsto, così detta:

“Al fine di garantire la continuità didattica, il personale docente che sia stato assente, con diritto alla conservazione del posto, per un periodo non inferiore a centocinquanta giorni continuativi nell’anno scolastico, ivi compresi i periodi di sospensione dell’attività didattica, e rientri in servizio dopo il 30 aprile, è impiegato nella scuola sede di servizio in supplenze o nello svolgimento di interventi didattici ed educativi integrativi e di altri compiti connessi con il funzionamento della scuola medesima. Per le medesime ragioni di continuità didattica il supplente del titolare che rientra dopo il 30 aprile è mantenuto in servizio per gli scrutini e le valutazioni finali. Il predetto periodo di centocinquanta giorni è ridotto a novanta nel caso di docenti delle classi terminali.”

Il personale docente assente per almeno 150 giorni nelle classi non terminali e 90 giorni nelle classi terminali (come nel caso delle classi V della secondaria di II grado), che rientra in servizio dopo il 30 aprile è impiegato in supplenze,  nello svolgimento di attività didattiche ed educative integrative e in altri compiti connessi con il funzionamento della scuola.

Il supplente, invece, resta in classe per ragioni di continuità didattica.

Evidenziamo che nei 150/90 giorni di assenza vanno ricompresi pure i periodi di sospensione delle lezioni, a nulla rilevando se il docente durante tali periodi rientri in servizio ancorché formalmente.

Dalla previsione contrattuale discende la disposizione prevista nel DM 5222/2019 relativamente ai commissari interni.

Maturità 2019, designazione commissari interni: rientro titolare dopo il 30 aprile

In base a quanto detto sopra e a quanto previsto dal  DM 5222/2019, non è possibile nominare come commissario interno il docente assente per almeno novanta giorni e rientrato in servizio dopo il 30 aprile 2019.

In tal caso, la nomina di commissario interno sarà affidata al supplente che ha impartito l’insegnamento nel corso dell’anno scolastico.

Esami di Stato, domanda commissari esterni dal 27 marzo al 12 aprile su Istanze online. Decreto e tempistica

Decreto

Allegati

L’articolo Maturità 2019, non può essere commissario interno chi rientra dopo il 30 aprile sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Legge di Bilancio: solo 70 euro aumento stipendi, più fondi per formazione docenti

Commenti disabilitati su Legge di Bilancio: solo 70 euro aumento stipendi, più fondi per formazione docenti

Graduatorie Istituto, ad agosto la quarta finestra semestrale. Le info

Commenti disabilitati su Graduatorie Istituto, ad agosto la quarta finestra semestrale. Le info

Bene il ritorno alla traccia di storia alla Maturità. Lettera

Commenti disabilitati su Bene il ritorno alla traccia di storia alla Maturità. Lettera

Immissioni in ruolo 2020: con call veloce docenti assunti in altra provincia o regione [DECRETO]

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo 2020: con call veloce docenti assunti in altra provincia o regione [DECRETO]

Organici: a Bologna aumento degli studenti con disabilità e calo demografico

Commenti disabilitati su Organici: a Bologna aumento degli studenti con disabilità e calo demografico

Ridiamo autorità alla figura del docente anche con gesti simbolici

Commenti disabilitati su Ridiamo autorità alla figura del docente anche con gesti simbolici

Immissioni in ruolo, per aspiranti GM scelta ambito informatizzata. Rischio “algoritmo impazzito”

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, per aspiranti GM scelta ambito informatizzata. Rischio “algoritmo impazzito”

Co.co.co. in funzione di assistenti amministrativi: una ulteriore sentenza sancisce natura subordinata del rapporto

Commenti disabilitati su Co.co.co. in funzione di assistenti amministrativi: una ulteriore sentenza sancisce natura subordinata del rapporto

Concorso scuola, buon senso dice che deve svolgerlo solo chi ha almeno 36 mesi di servizio. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso scuola, buon senso dice che deve svolgerlo solo chi ha almeno 36 mesi di servizio. Lettera

Decreto scuola e Legge di Bilancio, sindacati in mobilitazione. Aumento stipendio a tre cifre ancora lontano

Commenti disabilitati su Decreto scuola e Legge di Bilancio, sindacati in mobilitazione. Aumento stipendio a tre cifre ancora lontano

Inizio lezioni Emilia Romagna, petizione contro posticipo proposto dall’Assessore al Turismo

Commenti disabilitati su Inizio lezioni Emilia Romagna, petizione contro posticipo proposto dall’Assessore al Turismo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti