Maturità 2019, Cisl: in bocca al lupo ai maturandi

Una volta l’esame era per molti, se non addirittura per la maggioranza, la conclusione della fase formativa e l’ingresso nel mondo del lavoro; oggi sono in molti di più a proseguire gli studi. Sicuramente un segno di progresso per la società, che tuttavia si lega anche ad altre ragioni più preoccupanti, quelle di una perdurante difficoltà, per i nostri giovani, nel trovare opportunità di impiego.

L’esame di maturità resta comunque una prova che lascia il segno, non si potrà mai ridurlo solo a una mera verifica delle conoscenze e delle competenze acquisite nel corso degli studi. È comunque un’uscita dal guscio protettivo costituito dall’organizzazione scolastica, con le sue regole, i suoi ritmi, la sua cura nel programmare e gestire i processi di apprendimento e di crescita: fondamentale, in tutto questo, il ruolo svolto dagli insegnanti e da tutto il personale scolastico, sostenuto da professionalità, passione e amore per il proprio lavoro.

Un’uscita dal guscio, e anche dal nido: si aprono spazi di maggiore libertà e quindi di piena responsabilità nei confronti di sé stessi e della propria comunità. I tempi che dovranno vivere non sono facili, la società che li attende non sempre è in grado di essere accogliente come dovrebbe e vorrebbe. Le sfide che le nuove generazioni affrontano oggi sono sicuramente più complesse e più ardue di quelle che si ponevano fino a qualche decennio fa. Anche per la parte di responsabilità che come adulti abbiamo in tutto questo, è per noi un preciso dovere mettere al centro delle nostre preoccupazioni e del nostro impegno azioni “generose”, che valgano a restituire spazio e opportunità ai giovani e alle loro aspettative. E se a noi e alla politica serve più lungimiranza, a loro è richiesto di mettere in gioco tutta la loro energia, il loro coraggio, la loro carica di passione. Allora l’esame di maturità diventi per tutti un’occasione per ripensare e ritessere quel patto fra generazioni che sta alla base della catena della vita e dell’organizzazione sociale.

Alle ragazze e ai ragazzi che da oggi affrontano gli esami, oltre al rituale “in bocca al lupo” voglio rivolgere anche un altro augurio: che possano, nel mare aperto che li attende, avere sempre il vento in poppa e lo splendore del sole sul viso.

L’articolo Maturità 2019, Cisl: in bocca al lupo ai maturandi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sport di classe, elenchi dei tutor e indicazioni per scelta nominativi

Commenti disabilitati su Sport di classe, elenchi dei tutor e indicazioni per scelta nominativi

Sciopero 17 maggio confermato da alcuni sindacati: no a regionalizzazione

Commenti disabilitati su Sciopero 17 maggio confermato da alcuni sindacati: no a regionalizzazione

Graduatorie di istituto II fascia: per la primaria si inseriscono anche educatori abilitati. Annullata parte del Decreto Miur

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto II fascia: per la primaria si inseriscono anche educatori abilitati. Annullata parte del Decreto Miur

Assegnazione e Utilizzazione 2019/20, documentazione domande. Come caricare allegati

Commenti disabilitati su Assegnazione e Utilizzazione 2019/20, documentazione domande. Come caricare allegati

DL Rilancio, M5S: 16mila docenti in più, un risultato enorme

Commenti disabilitati su DL Rilancio, M5S: 16mila docenti in più, un risultato enorme

Studenti consiglieri per un giorno della regione Lombardia

Commenti disabilitati su Studenti consiglieri per un giorno della regione Lombardia

Concorsi docenti, M5S: oggi in Gazzetta Ufficiale bandi per 62mila posti

Commenti disabilitati su Concorsi docenti, M5S: oggi in Gazzetta Ufficiale bandi per 62mila posti

La pipì delle maestre. Lettera

Commenti disabilitati su La pipì delle maestre. Lettera

GaE Infanzia, 50.000 i docenti inseriti. Quanto tempo per svuotarle?

Commenti disabilitati su GaE Infanzia, 50.000 i docenti inseriti. Quanto tempo per svuotarle?

Proroga Naspi di 2 mesi: per chi vale e incompatibilità

Commenti disabilitati su Proroga Naspi di 2 mesi: per chi vale e incompatibilità

Mobilità, rientro a casa docenti assunti con legge 107. Fioramonti: Percentuali contratto valgono tre anni

Commenti disabilitati su Mobilità, rientro a casa docenti assunti con legge 107. Fioramonti: Percentuali contratto valgono tre anni

Maturità 2019, seconda prova mista: quando si usano due griglie di valutazione e come si attribuisce voto

Commenti disabilitati su Maturità 2019, seconda prova mista: quando si usano due griglie di valutazione e come si attribuisce voto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti