Materia oscura, l’ipotesi degli scienziati russi: “Dall’epoca del Big Bang si è ristretta”

Una nuova ipotesi sull’inafferrabile materia oscura. A pochi giorni dalla scomparsa dell’astronoma Vera Rubin, che aveva dimostrato l’esistenza della componente misteriosa e invisibile dell’universo  è stato pubblicato uno studio in cui si presuppone un suo restringimento. La sua natura è ancora inesplicabile, ma ci sono elementi sufficienti per calcolare che dall’epoca del Big Bang questa materia invisibile, che comporrebbe il 25% del cosmo, si sia ridotta dal 2% al 5% e non si sa se questo processo sia ancora in atto. Questi calcoli sono stati pubblicati sulla rivista Physics Review D dagli astronomi coordinati da Dmitry Gorbunov, dell’Istituto di Fisica e Tecnologia di Mosca (Mipt) e dell’Istituto per la ricerca nucleare (Inr) dell’Accademia Russa delle Scienze.

La riduzione della materia oscura, secondo i ricercatori russi spiegherebbe la discrepanza fra i dati su questa componete misteriosa del cosmo della missione Planck, dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), che nel 2013 aveva ottenuto la mappa dell’Universo primordiale utilizzando il segnale a microonde proveniente da poche centinaia di migliaia di anni dopo il Big Bang, e le osservazioni dell’universo come è oggi. Questo conflitto nei dati fa ipotizzare due cose: “o che siamo di fronte ad un qualche tipo di errore nei dati o che la composizione del giovane universo fosse diversa da quella del cosmo di oggi”, ha detto uno degli autori, Igor Tkachev, dell’Inr e dell’Mipt. I ricercatori russi hanno optato per la seconda ipotesi e hanno immaginato che la materia oscura potrebbe essere fatta di due elementi, uno stabile e l’altro instabile che nel tempo è decaduto in altre particelle, e hanno calcolato che, a causa del decadimento, sarebbe appunto scomparsa una percentuale di materia oscura compresa tra il 2% e il 5%.

L’articolo su Physics Review D

L’articolo Materia oscura, l’ipotesi degli scienziati russi: “Dall’epoca del Big Bang si è ristretta” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts
Terzo Settore, il Forum lancia la campagna <a href=#Nonfermateci: “C’è un’Italia che non può fare a meno di noi”" title="Terzo Settore, il Forum lancia la campagna #Nonfermateci: “C’è un’Italia che non può fare a meno di noi”"/>

Terzo Settore, il Forum lancia la campagna #Nonfermateci: “C’è un’Italia che non può fare a meno di noi”

Commenti disabilitati su Terzo Settore, il Forum lancia la campagna #Nonfermateci: “C’è un’Italia che non può fare a meno di noi”

Alzheimer, Italia al top in Ue per ricerca, ma dietro nell’assistenza. Nature: “Nel 2018 al via test su primo vaccino”

Commenti disabilitati su Alzheimer, Italia al top in Ue per ricerca, ma dietro nell’assistenza. Nature: “Nel 2018 al via test su primo vaccino”

Amref: “Sì, aiutiamoli a casa loro: ma sulla migrazione Salvini inventa un’emergenza che non c’è “

Commenti disabilitati su Amref: “Sì, aiutiamoli a casa loro: ma sulla migrazione Salvini inventa un’emergenza che non c’è “

Tumore seno metastatico, un nuovo farmaco ferma la malattia per 2 anni

Commenti disabilitati su Tumore seno metastatico, un nuovo farmaco ferma la malattia per 2 anni

“Mamme e bambini, ora più che mai vanno difesi se l’aggressore è in casa”: l’allarme di Sos villaggi dei bambini

Commenti disabilitati su “Mamme e bambini, ora più che mai vanno difesi se l’aggressore è in casa”: l’allarme di Sos villaggi dei bambini

Diritto alla cura e alla protezione: il progetto di SOS villaggi dei bambini per spiegare ai più giovani i propri diritti

Commenti disabilitati su Diritto alla cura e alla protezione: il progetto di SOS villaggi dei bambini per spiegare ai più giovani i propri diritti

La sessualità difficile dei malati di tumore

Commenti disabilitati su La sessualità difficile dei malati di tumore

E’ un’educatrice colombiana difenditrice dei diritti dei minori a vincere il Premio Nansen per i Rifugiati dell’UNHCR

Commenti disabilitati su E’ un’educatrice colombiana difenditrice dei diritti dei minori a vincere il Premio Nansen per i Rifugiati dell’UNHCR

Coma, stato vegetativo, gravi cerebrolesioni acquisite: parlano le Associazioni

Commenti disabilitati su Coma, stato vegetativo, gravi cerebrolesioni acquisite: parlano le Associazioni

Il caffè fa bene o fa male? Oggi su «Corriere Salute»

Commenti disabilitati su Il caffè fa bene o fa male? Oggi su «Corriere Salute»

Prof avrebbe schiaffeggiato alunni: periodo di prova per estinguere reato

Commenti disabilitati su Prof avrebbe schiaffeggiato alunni: periodo di prova per estinguere reato

Dopo una dieta le donne «ringiovaniscono» più degli uomini

Commenti disabilitati su Dopo una dieta le donne «ringiovaniscono» più degli uomini

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti