Marzana (M5S): chiesto contratto full-time per ex co.co.co. ATA

È quanto afferma la deputata pentastellata Maria Marzana, componente della Commissione Cultura alla Camera.
“Con la legge di bilancio 2018 i 779 co.co.co che da anni svolgevano compiti e funzioni assimilabili a quelli degli assistenti amministrativi e tecnici sono stati sottoposti a stabilizzazione a partire dall’1 settembre 2018, dopo aver partecipato a una procedura selettiva.
La stabilizzazione però, secondo quanto previsto dalla stessa legge di bilancio predisposta dal precedente governo, è avvenuta con contratto part-time, determinando per i lavoratori ex co.co.co uno stipendio inferiore del 25% rispetto a quello percepito da precari.
Paradossalmente il processo di stabilizzazione ha avuto quindi l’effetto di determinare una diminuzione dello stipendio e di peggiorare la condizione economica di chi invece, dopo diversi anni di servizio, avrebbe dovuto avere il diritto a un contratto a tempo pieno e a uno stipendio mensile in grado di garantire un’esistenza libera e dignitosa.

Per questo motivo, con la legge di bilancio del 2019, il nostro governo ha predisposto la trasformazione a tempo pieno dei contratti part-time, nel limite però della spesa autorizzata dalla legge di bilancio 2018, consentendo di trasformare il contratto di 226 lavoratori, ma lasciando gli altri 553 a 18 ore” continua la deputata e conclude:
“quella che si è venuta a determinare è una disparità fra soggetti vincitori del medesimo concorso. Con questa interrogazione chiedo al Ministro Bussetti di intervenire per ristabilire la dignità dei restanti lavoratori che sono stati costretti ad accettare uno stipendio decurtato in cambio della stabilità”.

L’articolo Marzana (M5S): chiesto contratto full-time per ex co.co.co. ATA sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso Dirigenti Scolastici, scuola assegnata in base a punteggio. Quando entra in campo la discrezionalità USR

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti Scolastici, scuola assegnata in base a punteggio. Quando entra in campo la discrezionalità USR

Decreto scuola, sindacati convocati al Miur il 13 novembre

Commenti disabilitati su Decreto scuola, sindacati convocati al Miur il 13 novembre

Fioramonti incontra Unione studenti: stop alternanza lavoro Miur-McDonald’s

Commenti disabilitati su Fioramonti incontra Unione studenti: stop alternanza lavoro Miur-McDonald’s

Docente sospesa, Movimento Studenti di AC: ha rispettato lo Statuto degli Studenti

Commenti disabilitati su Docente sospesa, Movimento Studenti di AC: ha rispettato lo Statuto degli Studenti

Bonus baby sitter 1200 euro anche per centri estivi, è ora possibile fare domanda

Commenti disabilitati su Bonus baby sitter 1200 euro anche per centri estivi, è ora possibile fare domanda

Bando Assistenti lingua italiana all’estero, per laureati under 30. Scade 20 febbraio

Commenti disabilitati su Bando Assistenti lingua italiana all’estero, per laureati under 30. Scade 20 febbraio

Maturità 2019, docenti non nominati rimangono a disposizione fino al 30 giugno

Commenti disabilitati su Maturità 2019, docenti non nominati rimangono a disposizione fino al 30 giugno

Emergenza Coronavirus: TFS, disoccupazione, precari; nessuna misura

Commenti disabilitati su Emergenza Coronavirus: TFS, disoccupazione, precari; nessuna misura

De Cristofaro, no ad esaltazione didattica distanza. Comodato d’uso sia attuato anche per i libri di testo

Commenti disabilitati su De Cristofaro, no ad esaltazione didattica distanza. Comodato d’uso sia attuato anche per i libri di testo

Inizio lezioni, tutti i numeri della scuole bergamasche. Domani in classe 136mila studenti

Commenti disabilitati su Inizio lezioni, tutti i numeri della scuole bergamasche. Domani in classe 136mila studenti

Dsa, in sette anni aumento di certificazioni del 450%

Commenti disabilitati su Dsa, in sette anni aumento di certificazioni del 450%

Decreto scuola e concorso straordinario: Mattarella non firma e chiede modifiche. Precari paritarie potrebbero concorrere solo per abilitazione

Commenti disabilitati su Decreto scuola e concorso straordinario: Mattarella non firma e chiede modifiche. Precari paritarie potrebbero concorrere solo per abilitazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti