Maria Giovanna Maglie e la patente di guida

«È con una profonda indignazione – scrive Vittorio Pavoncello -, da qualunque parte se ne vogliano vedere le parole, che bisogna reagire e controbattere a quanto detto dalla giornalista Maria Giovanna Maglie nei confronti di Greta Thunberg, la giovane svedese con sindrome di Asperger, che ha dato il via al movimento internazionale “Friday for Future”, per il diritto di dare un futuro al nostro pianeta. E forse il problema non è il rinnovo del tesserino di giornalista scaduto della Maglie, ma una patente di guida, in tutti i sensi, che sarebbe più conveniente ritirarle»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti