Marco Revelli: In Catalogna l’unica via d’uscita è un’Europa meno vile

 

Mentre la protesta catalana si sta svolgendo in modo pacifico il sociologo cuneese non ha dubbi: «Non esistono situazioni irrecuperabili finché non scorre il sangue. Si è ancora in tempo per ricomporre la frattura. Ma l’Ue deve uscire dalla propria ignavia»

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Nasce l’Alleanza per l’Infanzia

Commenti disabilitati su Nasce l’Alleanza per l’Infanzia

Teologia dell’ora nona

Commenti disabilitati su Teologia dell’ora nona

Da mesi senza rete, le nostre famiglie sono state invisibili

Commenti disabilitati su Da mesi senza rete, le nostre famiglie sono state invisibili

“Fra e Bro”, l’incontro con «l’altro» comincia da qui

Commenti disabilitati su “Fra e Bro”, l’incontro con «l’altro» comincia da qui

Social housing, negli ultimi dieci anni investiti 1,5 mld

Commenti disabilitati su Social housing, negli ultimi dieci anni investiti 1,5 mld

Cresce il numero dei minori in comunità

Commenti disabilitati su Cresce il numero dei minori in comunità

Un progetto italiano tra i finalisti del premio Cese per la società civile

Commenti disabilitati su Un progetto italiano tra i finalisti del premio Cese per la società civile

Nuovo PEI, un decreto con (ancora) troppe criticità

Commenti disabilitati su Nuovo PEI, un decreto con (ancora) troppe criticità

Il community worker per contrastare la povertà educativa

Commenti disabilitati su Il community worker per contrastare la povertà educativa

L’allarme di uno psichiatra: «Dalla depressione post Covid conseguenze gravi sulla salute e sull’economia»

Commenti disabilitati su L’allarme di uno psichiatra: «Dalla depressione post Covid conseguenze gravi sulla salute e sull’economia»

Le adozioni calano ma non crollano più: 1.394 ingressi nel 2018

Commenti disabilitati su Le adozioni calano ma non crollano più: 1.394 ingressi nel 2018

Abbiamo reso 600mila persone invisibili, ora è tempo di toglierli quella maschera

Commenti disabilitati su Abbiamo reso 600mila persone invisibili, ora è tempo di toglierli quella maschera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti