Marche: no a “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali

«In riferimento agli interventi alternativi di sostegno messi in atto nei confronti dell’utenza dei servizi di assistenza domiciliare e dei Centri Diurni, va trovato un equilibrio – che sappiamo essere non semplice – tra sicurezza e attività di sostegno possibili, evitando “comportamenti rinunciatari” da parte dei servizi territoriali, inaccettabili perché si fermano prima di ogni possibile analisi delle possibilità operative, dichiarando un’impossibilità che spesso non è nei fatti, ma nelle intenzioni»: lo ha scritto il Gruppo Solidarietà ai rappresentanti istituzionali della Regione Marche

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il dibattito sulla valutazione degli alunni con disabilità

Commenti disabilitati su Il dibattito sulla valutazione degli alunni con disabilità

Il primo Rapporto dell’Osservatorio Farmaci Orfani

Commenti disabilitati su Il primo Rapporto dell’Osservatorio Farmaci Orfani

Che succede a questi esseri umani se muoiono i genitori che se ne prendono cura?

Commenti disabilitati su Che succede a questi esseri umani se muoiono i genitori che se ne prendono cura?

In tandem, sulla via del Po, ciclisti vedenti e ipovedenti

Commenti disabilitati su In tandem, sulla via del Po, ciclisti vedenti e ipovedenti

Un Festival per riscoprire il ruolo scomodo del volontariato

Commenti disabilitati su Un Festival per riscoprire il ruolo scomodo del volontariato

Discriminazioni e disabilità: una Legge applicata troppo poco

Commenti disabilitati su Discriminazioni e disabilità: una Legge applicata troppo poco

Un portale per il turismo accessibile in Campania

Commenti disabilitati su Un portale per il turismo accessibile in Campania

Incontri di benessere fuori porta

Commenti disabilitati su Incontri di benessere fuori porta

16 ottobre: il giorno giusto per far capire l’importanza di un cane guida

Commenti disabilitati su 16 ottobre: il giorno giusto per far capire l’importanza di un cane guida

Per disegnare una nuova storia della sindrome X Fragile

Commenti disabilitati su Per disegnare una nuova storia della sindrome X Fragile

Guardiamoci negli occhi, venticinque anni dopo…

Commenti disabilitati su Guardiamoci negli occhi, venticinque anni dopo…

Toscana e Vita Indipendente: fondi invariati da cinque anni

Commenti disabilitati su Toscana e Vita Indipendente: fondi invariati da cinque anni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti