Mamme straniere vincono causa contro l’Inps per il “premio alla nascita”

Il Tribunale del Lavoro di Bergamo ha condannato per discriminazione l’Inps che non voleva riconoscere alle donne il contributo perché non hanno un permesso di soggiorno di lungo periodo, pur essendo regolari. Il comportamento dell’Inps viola norme italiane e una direttiva dell’Unione Europea

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti