Malattie rare: la centralità del ruolo del paziente e una corretta informazione

Ci sono malattie complesse e rare di cui ancora oggi, nonostante l’aumento dei casi, si continua a parlare troppo poco. Sono malattie spesso accomunate da difficoltà nella diagnosi e da mancanza di informazione e sensibilizzazione da parte delle Istituzioni e dello stesso personale socio-sanitario. Su tali temi domani, 12 maggio, a Roma, all’interno del Congresso del CReI (Collegio dei Reumatologi Italiani), medici e Associazioni si confronteranno con i pazienti, con i loro familiari e i caregiver, all’insegna soprattutto di due istanze: la centralità del paziente e una corretta informazione

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Adulti con ADHD: vivere o sopravvivere?

Commenti disabilitati su Adulti con ADHD: vivere o sopravvivere?

Tanti bambini e ragazzi sperduti nell’isolamento informatico

Commenti disabilitati su Tanti bambini e ragazzi sperduti nell’isolamento informatico

Sicilia: anche un esperto di disabilità per gestire la “fase 2”

Commenti disabilitati su Sicilia: anche un esperto di disabilità per gestire la “fase 2”

Una “canzone disegnata” per andare oltre l’autismo

Commenti disabilitati su Una “canzone disegnata” per andare oltre l’autismo

Della didattica a distanza, dell’insegnamento di sostegno e altro ancora

Commenti disabilitati su Della didattica a distanza, dell’insegnamento di sostegno e altro ancora

L’importanza di imparare a “nuotare” nella vita indipendente

Commenti disabilitati su L’importanza di imparare a “nuotare” nella vita indipendente

Sensuability: ti ha detto niente la mamma?

Commenti disabilitati su Sensuability: ti ha detto niente la mamma?

Una sperimentazione sulla terapia genica per la distrofia muscolare di Duchenne

Commenti disabilitati su Una sperimentazione sulla terapia genica per la distrofia muscolare di Duchenne

Il Museo giusto al posto giusto

Commenti disabilitati su Il Museo giusto al posto giusto

Ogni giorno è un bel giorno, per chi sente grazie all’impianto cocleare

Commenti disabilitati su Ogni giorno è un bel giorno, per chi sente grazie all’impianto cocleare

“Ci credi alla fiabe?”: la Lega del Filo d’Oro sì

Commenti disabilitati su “Ci credi alla fiabe?”: la Lega del Filo d’Oro sì

Uno studio basato sulla pratica clinica delle persone con distrofia di Duchenne

Commenti disabilitati su Uno studio basato sulla pratica clinica delle persone con distrofia di Duchenne

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti