Malattia di Crohn, nuovo trattamento con cellule staminali ideato da italiani

Malattia di Crohn, nuovo trattamento con cellule staminali ideato da italiani

Commenti disabilitati su Malattia di Crohn, nuovo trattamento con cellule staminali ideato da italiani

Le cellule staminali si confermano una sorta di jolly della medicina moderna. Una delle ultime applicazioni di queste versatili cellule, capaci di differenziarsi in molteplici tessuti del corpo, viene dai ricercatori italiani dell’Istituto Humanitas di Rozzano, alle porte di Milano. Gli studiosi italiani hanno utilizzato in particolare le staminali del tessuto adiposo contro una patologia infiammatoria cronica dell’intestino: la malattia di Crohn.

Come illustrato in uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista medica The Lancet, i ricercatori hanno sottoposto al trattamento, tra il 2012 e 2015, poco più di 200 malati di Crohn in 49 ospedali di Europa, Canada, USA e Israele. L’uso delle staminali, secondo quanto dimostrato dai ricercatori dell’Humanitas, a 24 settimane dall’iniezione di staminali ha portato nel 50% dei pazienti alla completa cicatrizzazione delle fistole causate dall’infiammazione del tessuto di rivestimento della parete dell’intestino. Si tratta di una delle principali conseguenze della malattia, di formazioni che nel 70-80% dei casi non rispondono ai tradizionali trattamenti farmacologici e chirurgici.

“Le cellule mesenchimali da tessuto adiposo rappresentano una valida ed efficace opzione terapeutica rispetto alla chirurgia, ai trattamenti con immunosoppressori sistemici, agli antibiotici o agli inibitori del fattore di necrosi tumorale”, sottolinea Silvio Danese, responsabile del Centro per le malattie infiammatorie croniche intestinali di Humanitas, tra i curatori della ricerca.

La malattia di Crohn è una patologia autoimmune, in cui il sistema immunitario aggredisce l’apparato gastrointestinale, provocando l’infiammazione. Colpisce prevalentemente giovani adulti tra i 20 e i 25 anni, con una quasi totale prevalenza nei paesi occidentali. “L’uso delle cellule mesenchimali da tessuto adiposo, già da molti anni oggetto di interesse da parte dei ricercatori, sembra promettente – aggiunge Danese -. Queste cellule, oltre alla loro capacità di generare nuove linee cellulari di grasso, osso e cartilagine, rilasciano, infatti, intorno a loro sostanze che – conclude lo scienziato -sembrano capaci di modulare l’attività del sistema immunitario, e quindi dell’infiammazione stessa”.

Lo studio su The Lancet

L’articolo Malattia di Crohn, nuovo trattamento con cellule staminali ideato da italiani proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

Davide Patitucci

Related Posts

Meningite, origine sintomi e diagnosi di una malattia ancora letale. Esperti: “Fondamentale vaccinarsi”

Commenti disabilitati su Meningite, origine sintomi e diagnosi di una malattia ancora letale. Esperti: “Fondamentale vaccinarsi”

Scoperte da un team di ricercatori italiani molecole contro l’invecchiamento cellulare

Commenti disabilitati su Scoperte da un team di ricercatori italiani molecole contro l’invecchiamento cellulare

Premio Nobel per la Fisica, premiati Weiss Barish e Kip Thorne gli scienziati delle onde gravitazionali

Commenti disabilitati su Premio Nobel per la Fisica, premiati Weiss Barish e Kip Thorne gli scienziati delle onde gravitazionali

Alzheimer, per la prima volta immagini al microscopio delle proteine della malattia: “Utili per disegnare nuovi farmaci”

Commenti disabilitati su Alzheimer, per la prima volta immagini al microscopio delle proteine della malattia: “Utili per disegnare nuovi farmaci”

Cancro prostata, scoperto ruolo “gene Angelina Jolie” del tumore al seno: “Via verso terapie mirate”

Commenti disabilitati su Cancro prostata, scoperto ruolo “gene Angelina Jolie” del tumore al seno: “Via verso terapie mirate”

Eclissi di luna, il 7 agosto il nostro satellite oscurato dall’ombra della Terra

Commenti disabilitati su Eclissi di luna, il 7 agosto il nostro satellite oscurato dall’ombra della Terra

Premio Nobel per la fisica 2016 a Thouless, Haldane e Kosterlitz per la scoperta del volto esotico della materia

Commenti disabilitati su Premio Nobel per la fisica 2016 a Thouless, Haldane e Kosterlitz per la scoperta del volto esotico della materia

Rosetta, la sonda ha trovato alcuni degli ingredienti fondamentali per la vita

Commenti disabilitati su Rosetta, la sonda ha trovato alcuni degli ingredienti fondamentali per la vita

Alzheimer, “difetto genetico accelera il declino mentale”

Commenti disabilitati su Alzheimer, “difetto genetico accelera il declino mentale”

Embrioni chimera, annullato lo stop ai finanziamenti pubblici in Usa. Un comitato deciderà il loro futuro

Commenti disabilitati su Embrioni chimera, annullato lo stop ai finanziamenti pubblici in Usa. Un comitato deciderà il loro futuro

Nuovo sistema planetario e forme di vita intelligenti, è solo questione di tempo

Commenti disabilitati su Nuovo sistema planetario e forme di vita intelligenti, è solo questione di tempo

Cancro, scoperto meccanismo che regola crescita tumorale grazie alla ricerca sulle malattie genetiche rare

Commenti disabilitati su Cancro, scoperto meccanismo che regola crescita tumorale grazie alla ricerca sulle malattie genetiche rare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti