Maestra licenziata per insulti alla polizia, Giudice respinge ricorso contro licenziamento

Licenziata l’insegnante che insultò i poliziotti durante gli scontri di Torino

L’insegnante, come riferisce Adnkronos, ha perso il ricorso presentato contro il provvedimento di licenziamento messo in atto dall’USR per il Piemonte, secondo cui l’USR, “la condotta tenuta dalla docente, seppure non avvenuta all’interno dell’istituzione scolastica, contrasta in maniera evidente con i doveri inerenti la funzione educativa e arreca grave pregiudizio alla scuola, agli alunni, alle famiglie e all’immagine stessa della pubblica amministrazione”.

Il Giudice del Tribunale di Torino ha respinto il ricorso, ritenendo il comportamento dell’insegnante di particolare gravità. Il sistema scolastico, rileva infatti il giudice, rappresenta un “mezzo per promuovere ‘la crescita della persona in tutte le sue dimensioni’, improntato nel rispetto dell’ordinamento. Sarebbe quindi evidente il contrasto tra le finalità educative e il ruolo dell’insegnante e l’atteggiamento incontrollato e offensivo nei confronti delle forze dell’ordine” tenuto dall’insegnante.

E ancora: “i docenti hanno compiti non solo legati all’istruzione dei bambini e dei ragazzi, ma anche educativi” e, “per i docenti di scuola primaria, i compiti educativi sono ancora più marcati rispetto ai colleghi degli altri gradi scolastici: hanno a che fare con bambini che non hanno sviluppato un senso critico e sono quindi portati ad ‘assorbire’ tutto ciò che viene trasmesso loro dall’insegnante, pertanto, un comportamento che violi le regole di civile convivenza e diffonda un senso disprezzo per lo Stato e i suoi comportamenti, tenuto dalla persona che dovrebbe essere modello di comportamento è ancora più grave“.

Sulla base di quanto detto sopra, il tribunale ha ritenuta corretta la valutazione del Miur e, quindi, il licenziamento della maestra.

L’articolo Maestra licenziata per insulti alla polizia, Giudice respinge ricorso contro licenziamento sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sei giorni di ferie e ricevimento settimanale docenti. Chiarimenti

Commenti disabilitati su Sei giorni di ferie e ricevimento settimanale docenti. Chiarimenti

Concorso dirigenti 2017: errore nel calcolo dei titoli, graduatoria va rifatta

Commenti disabilitati su Concorso dirigenti 2017: errore nel calcolo dei titoli, graduatoria va rifatta

Stop appalti pulizie, sul decreto tutto tace. “7mila lavoratori rischiano licenziamento”

Commenti disabilitati su Stop appalti pulizie, sul decreto tutto tace. “7mila lavoratori rischiano licenziamento”

Concorso straordinario sostegno, ecco il nuovo emendamento nel Decreto rilancio

Commenti disabilitati su Concorso straordinario sostegno, ecco il nuovo emendamento nel Decreto rilancio

Concorso scuola docenti secondaria I e II grado, a breve il bando: come prepararsi

Commenti disabilitati su Concorso scuola docenti secondaria I e II grado, a breve il bando: come prepararsi

Supplenze, laureata in Biologia ha insegnato sostegno alla primaria senza titolo. Quanti punti in graduatoria?

Commenti disabilitati su Supplenze, laureata in Biologia ha insegnato sostegno alla primaria senza titolo. Quanti punti in graduatoria?

In classe a gruppi massimo da 12 alunni, lezioni all’aperto e didattica mista. Come sarà il rientro a settembre

Commenti disabilitati su In classe a gruppi massimo da 12 alunni, lezioni all’aperto e didattica mista. Come sarà il rientro a settembre

Le tre “S” per l’Italia di Calenda (Azione): scuola, sanità e sicurezza

Commenti disabilitati su Le tre “S” per l’Italia di Calenda (Azione): scuola, sanità e sicurezza

Concorso straordinario per il ruolo, UIL: procedura più complessa di quello ordinario

Commenti disabilitati su Concorso straordinario per il ruolo, UIL: procedura più complessa di quello ordinario

Abilitazione anche per i docenti della formazione professionale. Lettera

Commenti disabilitati su Abilitazione anche per i docenti della formazione professionale. Lettera

Cos’è il “modello assertivo”. Una soluzione per parlare senza gridare

Commenti disabilitati su Cos’è il “modello assertivo”. Una soluzione per parlare senza gridare

Circolare Miur figli detenuti, Bruno (M5S): passo avanti contro pregiudizi

Commenti disabilitati su Circolare Miur figli detenuti, Bruno (M5S): passo avanti contro pregiudizi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti