Madrid, cellulari vietati a scuola per migliorare risultati e arginare bullismo

La misura sarà lanciata dal prossimo anno scolastico 2020/21: nelle aule non potranno essere utilizzati né telefonini né altri dispositivi elettronici. Dal provvedimento sono esclusi gli studenti che hanno particolari problematiche e per i quali il cellulare può essere necessario, per esempio alunni affetti da disabilità. Eccezioni anche per particolari progetti educativi ma in ogni caso sempre a fini didattici.

Il provvedimento prevede che docenti e dirigenti siano tenuti a sequestrare i telefonini agli alunni che li utilizzano durante le lezioni. Oltre a voler migliorare i risultati dei ragazzi il Ministero dell’istruzione ha riferito che lo scopo del nuovo regolamento è quello di combattere i casi di cyberbullismo e bullismo, fenomeni molto diffusi nelle scuole.

L’utilizzo del cellulare nelle scuole italiane

Il tema dell’utilizzo del cellulare in classe è molto dibattuto anche in Italia. Di recente in una scuola biellese si è optato per una soluzione particolare, ovvero far appendere i telefonini alla parete dell’aula, accanto alla cattedra, proprio come cappotti.

Sulla questione si era espressa anche la neo ministra Azzolina, che ai nostri microfoni aveva spiegato: “Ormai è impossibile pensare ad una scuola senza PC, tablet o cellulari. Sta a noi far sì che gli studenti ne facciano buon uso”. Strumenti che devono essere “sussidi della didattica, non sostitutivi del libro di testo”.

 

L’articolo Madrid, cellulari vietati a scuola per migliorare risultati e arginare bullismo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Disal : per l’esercizio di una responsabilità autentica e sostenibile

Commenti disabilitati su Disal : per l’esercizio di una responsabilità autentica e sostenibile

Contro supplentite Azzolina fiduciosa nella call veloce: insegnanti pronti a partire

Commenti disabilitati su Contro supplentite Azzolina fiduciosa nella call veloce: insegnanti pronti a partire

Stipendio, nuove indicazioni primo accesso al portale NoiPA

Commenti disabilitati su Stipendio, nuove indicazioni primo accesso al portale NoiPA

Lavoratori pulizie, ci sono “furbetti” nelle graduatorie. Gallo: presentate i ricorsi, andremo avanti con assunzioni

Commenti disabilitati su Lavoratori pulizie, ci sono “furbetti” nelle graduatorie. Gallo: presentate i ricorsi, andremo avanti con assunzioni

Sciopero docenti a Chicago: vogliono aumenti e meno classi pollaio

Commenti disabilitati su Sciopero docenti a Chicago: vogliono aumenti e meno classi pollaio

Scandaloso prevedere solo 60 posti su sostegno (12 ruoli da graduatoria 2018) alle superiori contro 631 alle medie. Lettera

Commenti disabilitati su Scandaloso prevedere solo 60 posti su sostegno (12 ruoli da graduatoria 2018) alle superiori contro 631 alle medie. Lettera

Speciale didattica a distanza: aggiunte 200 videolezioni per matematica scuola secondaria II grado. Materiali per disciplina. Invia il tuo

Commenti disabilitati su Speciale didattica a distanza: aggiunte 200 videolezioni per matematica scuola secondaria II grado. Materiali per disciplina. Invia il tuo

Proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione

Commenti disabilitati su Proroga dei termini di presentazione delle domande di disoccupazione

Maltrattamenti alunni, Bussetti: serve nuova alleanza scuola-famiglia. Previste telecamere e test psicoattitudinali

Commenti disabilitati su Maltrattamenti alunni, Bussetti: serve nuova alleanza scuola-famiglia. Previste telecamere e test psicoattitudinali

Bussetti:: nelle prossime settimane i concorsi docenti. Stop precariato

Commenti disabilitati su Bussetti:: nelle prossime settimane i concorsi docenti. Stop precariato

Scuola “Alta borghesia”, Sgambato (PD): modificare RAV e garantire distribuzione omogenea alunni

Commenti disabilitati su Scuola “Alta borghesia”, Sgambato (PD): modificare RAV e garantire distribuzione omogenea alunni

Terzo raid vandalico in un mese, Azzolina: aiuteremo la scuola per riparare i danni

Commenti disabilitati su Terzo raid vandalico in un mese, Azzolina: aiuteremo la scuola per riparare i danni

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti