Madrid, cellulari vietati a scuola per migliorare risultati e arginare bullismo

La misura sarà lanciata dal prossimo anno scolastico 2020/21: nelle aule non potranno essere utilizzati né telefonini né altri dispositivi elettronici. Dal provvedimento sono esclusi gli studenti che hanno particolari problematiche e per i quali il cellulare può essere necessario, per esempio alunni affetti da disabilità. Eccezioni anche per particolari progetti educativi ma in ogni caso sempre a fini didattici.

Il provvedimento prevede che docenti e dirigenti siano tenuti a sequestrare i telefonini agli alunni che li utilizzano durante le lezioni. Oltre a voler migliorare i risultati dei ragazzi il Ministero dell’istruzione ha riferito che lo scopo del nuovo regolamento è quello di combattere i casi di cyberbullismo e bullismo, fenomeni molto diffusi nelle scuole.

L’utilizzo del cellulare nelle scuole italiane

Il tema dell’utilizzo del cellulare in classe è molto dibattuto anche in Italia. Di recente in una scuola biellese si è optato per una soluzione particolare, ovvero far appendere i telefonini alla parete dell’aula, accanto alla cattedra, proprio come cappotti.

Sulla questione si era espressa anche la neo ministra Azzolina, che ai nostri microfoni aveva spiegato: “Ormai è impossibile pensare ad una scuola senza PC, tablet o cellulari. Sta a noi far sì che gli studenti ne facciano buon uso”. Strumenti che devono essere “sussidi della didattica, non sostitutivi del libro di testo”.

 

L’articolo Madrid, cellulari vietati a scuola per migliorare risultati e arginare bullismo sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuole plastic free anche nel Lazio. Stanziati 500mila euro

Commenti disabilitati su Scuole plastic free anche nel Lazio. Stanziati 500mila euro

Insegnanti religione, sindacati: concorso nel 2019/20 e procedura riservata per chi ha 36 mesi di servizio

Commenti disabilitati su Insegnanti religione, sindacati: concorso nel 2019/20 e procedura riservata per chi ha 36 mesi di servizio

Il PEI non ha più natura vincolante, può essere derogato (in meglio o in peggio) da successive decisioni collegiali. Sentenza

Commenti disabilitati su Il PEI non ha più natura vincolante, può essere derogato (in meglio o in peggio) da successive decisioni collegiali. Sentenza

Concorso ordinario sia infanzia primaria che secondaria, sì alla batteria di test per la preselettiva

Commenti disabilitati su Concorso ordinario sia infanzia primaria che secondaria, sì alla batteria di test per la preselettiva

Furlan (CISL) ad Azzolina, ci vuole più banda larga

Commenti disabilitati su Furlan (CISL) ad Azzolina, ci vuole più banda larga

Ferie dirigenti scolastici: giorni, interruzione, fruizione nell’anno successivo, monetizzazione. Tutte le info

Commenti disabilitati su Ferie dirigenti scolastici: giorni, interruzione, fruizione nell’anno successivo, monetizzazione. Tutte le info

Sportello di ascolto nelle scuole contro il cyberbullismo

Commenti disabilitati su Sportello di ascolto nelle scuole contro il cyberbullismo

Contro la scuola 2.0 e la DAD: spunti di riflessione. Lettera

Commenti disabilitati su Contro la scuola 2.0 e la DAD: spunti di riflessione. Lettera

Università, Link: oggi studenti in piazza contro esiguità posti alloggio

Commenti disabilitati su Università, Link: oggi studenti in piazza contro esiguità posti alloggio

Ape volontaria: firmati i decreti attuativi. Scopriamo i dettagli

Commenti disabilitati su Ape volontaria: firmati i decreti attuativi. Scopriamo i dettagli

Coronavirus, ipotesi riapertura con Italia divisa in 3 macroaree

Commenti disabilitati su Coronavirus, ipotesi riapertura con Italia divisa in 3 macroaree

Verbali, occhio: si rischia condanna per falso ideologico e abuso d’ufficio. Vediamo quando

Commenti disabilitati su Verbali, occhio: si rischia condanna per falso ideologico e abuso d’ufficio. Vediamo quando

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti