Macerata. Appello ai giornali: “Chi usa parole d’odio è complice di chi spara”

Carta di Roma, Fnsi, Odg, Usigrai e Articolo 21 si rivolgono agli operatori della comunicazione chiedendo l’impegno per un discorso corretto e informato, non “buonista”, su migranti e profughi. “Superato un limite oltre il quale c’è il baratro, le responsabilità di chi racconta i fatti sono centrali”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti