Ma il solo docente per il sostegno non basta

«Caro genitore – scrive Gianluca Rapisarda – ti rammento che solo le condizioni inclusive dell’intero contesto scolastico, e non la delega esclusiva al docente di sostegno, potranno realisticamente garantire al tuo figlio con disabilità pari opportunità nel raggiungimento del massimo possibile dei traguardi individuali d’istruzione e la realizzazione di un reale ed efficace progetto di Vita Indipendente»

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti