L’Uk non concede il visto: la rabbia di Najla Aqdeir, esclusa dalla Coppa di atletica

Le autorità britanniche temevano che non volesse vincere le gare, ma rimanere illegalmente nel territorio di Sua Maestà. Ma la giovane promessa dell’atletica italiana, con passaporto libico e status di rifugiata, non ci sta: “Sono stata negli Usa e in altri Paesi. Sono una professionista”

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti