Lorenzo Fioramonti, il Ministro che la Germania ci invidia

“Oggi il prestigioso settimanale tedesco Stern titola: “Perché un Ministro così servirebbe anche in Germania”  – scrive Fioramonti su Facebook . spiegando come le mie politiche siano un esempio di innovazione di cui tanti paesi europei avrebbero bisogno. E conclude: “Un Ministro come Fioramonti farebbe bene anche alla Germania. Uno che riconosce i segni del tempo e non li ignora, ma anzi reagisce ad essi”.

Concedetemi un po’ di orgoglio nazionale  – conclude Fioramonti –  da politico italiano, che finalmente porta il proprio paese a diventare un punto di riferimento per le altre economie avanzate. Dopo tutto il fango che ricevo giornalmente sui media e sui social italiani, queste valutazioni non possono che farmi piacere.”

L’esordio di Fioramonti alla guida del Ministero dell’istruzione è stato legato alla tassa sulle merendine e sui voli aerei.

La tassa sulle merendine è diventata sugar tax e probabilmente entrerà nella Legge di Bilancio 2020. Il ministro ne rivendica l’idea e chiede quindi che i proventi vadano al suo Ministero.

Come verrebbero utilizzati

  •  abbiamo un livello di analfabetismo funzionale e povertà educativa preoccupante,
  • abbiamo i docenti meno pagati d’Europa
  • molti meno laureati delle altre economie avanzate.

La scuola – chiude Fioramonti – è chiamata ad essere argine al degrado e strumento di emancipazione, ma senza quegli investimenti che, in altri paesi, permettono anche ai meno fortunati di costruirsi un futuro migliore.

L’articolo Lorenzo Fioramonti, il Ministro che la Germania ci invidia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Assegnazione provvisoria: quello che è necessario sapere per evitare errori

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria: quello che è necessario sapere per evitare errori

Il Comune di Roma riorganizza la rete scolastica

Commenti disabilitati su Il Comune di Roma riorganizza la rete scolastica

Rientro a scuola, Ascani: i più piccoli divisi in gruppi, lezioni a distanza solo per superiori. Si parte il 1° settembre con recupero debiti

Commenti disabilitati su Rientro a scuola, Ascani: i più piccoli divisi in gruppi, lezioni a distanza solo per superiori. Si parte il 1° settembre con recupero debiti

Trasferimenti docenti, a Napoli manca trasparenza nelle operazioni

Commenti disabilitati su Trasferimenti docenti, a Napoli manca trasparenza nelle operazioni

Peer education e docente “facilitatore”, il “metodo Gordon”: di che si tratta e sua applicazione

Commenti disabilitati su Peer education e docente “facilitatore”, il “metodo Gordon”: di che si tratta e sua applicazione

Nuovo PEI, cambia modalità assegnazione ore sostegno. Si ridurrà numero insegnanti, problemi precariato

Commenti disabilitati su Nuovo PEI, cambia modalità assegnazione ore sostegno. Si ridurrà numero insegnanti, problemi precariato

Riscatto laurea: serve per andare in pensione prima

Commenti disabilitati su Riscatto laurea: serve per andare in pensione prima

Graduatorie ad esaurimento, vanno lette anche tenendo conto dei depennamenti. Attenzione alle convocazioni

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento, vanno lette anche tenendo conto dei depennamenti. Attenzione alle convocazioni

Esami di Stato: svolge compito di matematica al posto degli studenti, indagato. Docente smentisce

Commenti disabilitati su Esami di Stato: svolge compito di matematica al posto degli studenti, indagato. Docente smentisce

Coronavirus, Eurydice: prospettiva che alunni non tornino a scuola quest’anno è molto reale

Commenti disabilitati su Coronavirus, Eurydice: prospettiva che alunni non tornino a scuola quest’anno è molto reale

Miur, da oggi 28 ottobre al 31 Settimana Cina-Italia dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia

Commenti disabilitati su Miur, da oggi 28 ottobre al 31 Settimana Cina-Italia dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia

Detrazione Irpef al 19%, se spese tracciabili: medicinali possono essere pagati anche in contanti

Commenti disabilitati su Detrazione Irpef al 19%, se spese tracciabili: medicinali possono essere pagati anche in contanti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti