L’orario ordinario di lavoro del personale ATA è continuativo e antimeridiano

Un nostro lettore chiede

Quest’anno il DS ci ha comunicato verbalmente l’orario (premetto che nella mia scuola si lavora su cinque giorni), tutti i giorni dovremmo fare 6,57 ore di servizio, i 15 minuti rimanenti giornalieri (quelli che servono per arrivare a 7,12 ore) sarebbero accantonati  e utilizzati eventualmente per open day, per pomeriggi vari e a discrezione del DS.

Volevo conoscere il vostro parere in merito, è lecita questa procedura? Mi possono imporre questo orario?

di Giovanni Calandrino – Gent.mo le indicazioni del suo DS sono del tutto illegittime e prive di riferimenti normativi. L’art. 51 del nostro contratto è chiarissimo:

L’orario ordinario di lavoro è di 36 ore, suddivise in sei ore continuative, di norma antimeridiane, o anche pomeridiane per le istituzioni educative e per i convitti annessi agli istituti tecnici e professionali.

[omissis]

L’orario di lavoro massimo giornaliero è di nove ore. Se la prestazione di lavoro giornaliera eccede le sei ore continuative il personale usufruisce a richiesta di una pausa di almeno 30 minuti al fine del recupero delle energie psicofisiche e dell’eventuale consumazione del pasto. Tale pausa deve essere comunque prevista se l’orario continuativo di lavoro giornaliero è superiore alle 7 ore e 12 minuti.

Dunque il suo orario di lavoro dovrà essere di 7.12 ore senza nessuna decurtazione. I vari “open day, pomeriggi vari” sono prestazioni in orario straordinario!

L’articolo L’orario ordinario di lavoro del personale ATA è continuativo e antimeridiano sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Immissioni in ruolo secondaria 2019/20, graduatorie di assunzione e percentuali posti

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo secondaria 2019/20, graduatorie di assunzione e percentuali posti

Governo: 150 mln per potenziare centri estivi e contrasto povertà educativa

Commenti disabilitati su Governo: 150 mln per potenziare centri estivi e contrasto povertà educativa

Fioramonti: sì a mobilità volontaria dei precari, potranno andare dove ci sono posti liberi

Commenti disabilitati su Fioramonti: sì a mobilità volontaria dei precari, potranno andare dove ci sono posti liberi

Supplenze, nel decreto scuola si pensa a recuperare tutela per contratti sospesi prima del 17 marzo

Commenti disabilitati su Supplenze, nel decreto scuola si pensa a recuperare tutela per contratti sospesi prima del 17 marzo

Assegnazione provvisoria e punteggio di continuità: non si perde se non si ottiene il movimento richiesto

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria e punteggio di continuità: non si perde se non si ottiene il movimento richiesto

Anno prova neoassunti, ultime attività da svolgere e materiali neoassunti

Commenti disabilitati su Anno prova neoassunti, ultime attività da svolgere e materiali neoassunti

Domanda di disoccupazione Naspi: entro quando presentarla

Commenti disabilitati su Domanda di disoccupazione Naspi: entro quando presentarla

Svezia, “non abbiamo chiuso elementari, abbiamo garantito scolarizzazione. Prendete esempio da noi”

Commenti disabilitati su Svezia, “non abbiamo chiuso elementari, abbiamo garantito scolarizzazione. Prendete esempio da noi”

Liquidazione TFS quota 100: si conta dall’età o dal presunto pensionamento di vecchiaia?

Commenti disabilitati su Liquidazione TFS quota 100: si conta dall’età o dal presunto pensionamento di vecchiaia?

Part time, ore di riunioni in più vanno pagate. Lettera

Commenti disabilitati su Part time, ore di riunioni in più vanno pagate. Lettera

UGL: attività motoria in scuola dell’infanzia e primaria

Commenti disabilitati su UGL: attività motoria in scuola dell’infanzia e primaria

Parte da L’Aquila il tour della ministra Azzolina: da settembre più docenti e Ata a scuola

Commenti disabilitati su Parte da L’Aquila il tour della ministra Azzolina: da settembre più docenti e Ata a scuola

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti