Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta. Lettera

Lettera

Si tratta di un giudizio affrettato e superficiale, teso al discredito, miope. Se correttamente analizzata, l’assoluta negatività della prova d’esame, appare come elemento meritorio.

Vediamo perché.

L’orale del concorso prevedeva: “La capacità di risolvere un caso riguardante la funzione del dirigente scolastico”; “Una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche”; “La conoscenza di una lingua straniera”.

Un commentatore non prevenuto avrebbe rilevato che, per colmare l’assoluta negatività di una prova, è necessaria un’eccellente prestazione nelle altre fasi del colloquio: l’esame si è concluso positivamente.

Entrando nel merito dell’indagine d’esame.

L’informatica è una disciplina che si colloca tra i problemi e le risorse tecnologiche.

La comunicazione con l’esecutore (la programmazione) è il momento conclusivo che non qualifica i processi d’automazione. Essa consiste nell’applicazione di regole.

Il ministero ha dimostrato, quando ha specificato l’ambito su cui il colloquio d’esame doveva essere gestito, di non saper distinguere la scienza dalla tecnica.

Speriamo che Lucia Azzolina utilizzi le sue doti speculative per adattare la nostra scuola al mondo contemporaneo.

L’articolo Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

21 marzo, giornata della poesia. CNDDU invita studenti a celebrarla con versi poeti sui social

Commenti disabilitati su 21 marzo, giornata della poesia. CNDDU invita studenti a celebrarla con versi poeti sui social

24 CFU concorso docenti 2018 non abilitati: elenco Miur delle Università che attivano i percorsi formativi

Commenti disabilitati su 24 CFU concorso docenti 2018 non abilitati: elenco Miur delle Università che attivano i percorsi formativi

Concorso DSGA, attesa per la banca dati di 4mila quesiti

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, attesa per la banca dati di 4mila quesiti

Corsi accreditati dal MIUR per l’aggiornamento del personale scolastico a Cagliari, Firenze, Genova

Commenti disabilitati su Corsi accreditati dal MIUR per l’aggiornamento del personale scolastico a Cagliari, Firenze, Genova

Docente con due contratti, 30/6 e fino al termine delle lezioni: come si calcola la malattia

Commenti disabilitati su Docente con due contratti, 30/6 e fino al termine delle lezioni: come si calcola la malattia

La politica della bocciatura accoglie consensi, ma accresce il doloroso problema degli scarti. Lettera

Commenti disabilitati su La politica della bocciatura accoglie consensi, ma accresce il doloroso problema degli scarti. Lettera

Riforma inclusione scolastica, Giuliano (M5S): mancano attuativi, rischio attuazione dal primo settembre

Commenti disabilitati su Riforma inclusione scolastica, Giuliano (M5S): mancano attuativi, rischio attuazione dal primo settembre

Ministro Azzolina, riduca la burocrazia nelle scuole. Lettera

Commenti disabilitati su Ministro Azzolina, riduca la burocrazia nelle scuole. Lettera

Coronavirus, gli studenti obbligati a stare a casa scrivano una pagina a mano. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus, gli studenti obbligati a stare a casa scrivano una pagina a mano. Lettera

Gallone (FI): scuole paritarie iniziano a chiudere. Con Family act si introduca costo standard per studente

Commenti disabilitati su Gallone (FI): scuole paritarie iniziano a chiudere. Con Family act si introduca costo standard per studente

Riforma sostegno, approvata: le principali novità. Scarica testo PDF

Commenti disabilitati su Riforma sostegno, approvata: le principali novità. Scarica testo PDF

Neo Dirigenti Scolastici, elenchi sedi assegnate. Aggiunti Liguria

Commenti disabilitati su Neo Dirigenti Scolastici, elenchi sedi assegnate. Aggiunti Liguria

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti