Lo Stato non può elargire privilegi ad alcuni e chiedere ad altri di andare in pensione a 70 anni. Lettera

Ritengo che i lavoratori dovrebbero unirsi e chiedere l’applicazione immediata del criterio contributivo per tutti quei pensionati che hanno un assegno pensionistico lordo mensile superiore, ad esempio, ai 3000 €, al netto di quanto già percepito.

E’ inammissibile che lo Stato elargisca dei PRIVILEGI di tale entità ad alcune persone e chieda ad altre di andare in pensione a 70 anni e con importi che ci fanno ricordare i clochard.

Trovo anche sconcertante che i sindacati non denuncino tutti gli sperperi della pubblica amministrazione, senza i quali potemmo pensare di RIDURRE l’età pensionabile: probabilmente ciò non accade in quanto anche i sindacati sono destinatari di privilegi (vedi sindacalista CISL R. Bonanni).

Voglio concludere chiedendo a ciascun lavoratore e soprattutto alla categoria dei docenti e ai loro rappresentanti di iniziare a criticare con forza questo modo di fare politica (indipendentemente dallo schieramento politico) in quanto finché non verranno rimosse le cause che hanno determinato questo stato di cose difficilmente si presenteranno le condizioni per ottenere un miglioramento salariale, un’età pensionabile ragionevole e una pensione dignitosa.

Prof. Andrea Fraccaro

L’articolo Lo Stato non può elargire privilegi ad alcuni e chiedere ad altri di andare in pensione a 70 anni. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts
Milano: EDUCATORE PROFESSIONALE  http://dlvr.it/RHKk9V  <a href=#lavoro #lavorosociale #annuncilavoro" title="Milano: EDUCATORE PROFESSIONALE http://dlvr.it/RHKk9V  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro"/>

Milano: EDUCATORE PROFESSIONALE http://dlvr.it/RHKk9V  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Commenti disabilitati su Milano: EDUCATORE PROFESSIONALE http://dlvr.it/RHKk9V  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Festival dei matti: XI edizione

Commenti disabilitati su Festival dei matti: XI edizione

Scuola: la confusione regna sovrana. Lettera

Commenti disabilitati su Scuola: la confusione regna sovrana. Lettera

La GSK sperimenta farmaci per l’hiv su bambini orfani? Animali da laboratorio

Commenti disabilitati su La GSK sperimenta farmaci per l’hiv su bambini orfani? Animali da laboratorio

Presidi: servono più bidelli

Commenti disabilitati su Presidi: servono più bidelli

Dopo di noi, verso il reintegro del fondo. “Ma le regioni accelerino”

Commenti disabilitati su Dopo di noi, verso il reintegro del fondo. “Ma le regioni accelerino”

Migranti, Cei: “Accoglienza non facile, ma passare dalle paure all’incontro”

Commenti disabilitati su Migranti, Cei: “Accoglienza non facile, ma passare dalle paure all’incontro”

Famiglie resilienti sì, ma con la necessità di essere sostenute

Commenti disabilitati su Famiglie resilienti sì, ma con la necessità di essere sostenute
Bergamo: Cercasi Assistente educatore scuola materna  http://dlvr.it/RJldqv  <a href=#lavoro #lavorosociale #annuncilavoro" title="Bergamo: Cercasi Assistente educatore scuola materna http://dlvr.it/RJldqv  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro"/>

Bergamo: Cercasi Assistente educatore scuola materna http://dlvr.it/RJldqv  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Commenti disabilitati su Bergamo: Cercasi Assistente educatore scuola materna http://dlvr.it/RJldqv  #lavoro #lavorosociale #annuncilavoro

Green Machine : trattori leggeri ma poco sileziosi

Commenti disabilitati su Green Machine : trattori leggeri ma poco sileziosi

Scuole paritarie, Ministro Azzolina annuncia soluzioni per scongiurare chiusura. Sr. Anna Monia Alfieri: si votino emendamenti [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Scuole paritarie, Ministro Azzolina annuncia soluzioni per scongiurare chiusura. Sr. Anna Monia Alfieri: si votino emendamenti [INTERVISTA]

Milano: educatore per residenzialità disabili http://dlvr.it/QclfHy 

Commenti disabilitati su Milano: educatore per residenzialità disabili http://dlvr.it/QclfHy 

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti