Lo sfogo “Docenti di sostegno continuano ad essere utilizzati per supplenze, Ministro intervenga”

Desidero evidenziare con forza, che é inutile da parte del ministro cercare di formare nuovi docenti di sostegno e quindi aumentare il numero delle cattedre. Il signor ministro dovrebbe rendersi conto e prendere atto della vera realtà e cioè di come viene utilizzato in quasi tutte le scuole italiane, il docente di sostegno. Malgrado la normativa lo vieti, il prof. di sostegno viene utilizzato per sostituire i colleghi assenti, venendo meno al suo ruolo… Continuo a chiedermi come mai i suoi predecessori e anche lei ministro permetta tutto ciò e non riesce ad intervenire nei confronti di “dirigenti scolastici” o pseudo tali… e poi abbiamo il coraggio di parlare di inclusione e/o integrazione… Signor ministro, mi auguro che abbia almeno lei la dignità di rispondere ed intervenire, garantendo il diritto allo studio ai diversamente abili.

Bussetti, docente di sostegno non è solo dell’alunno ma dell’intera classe

Il Ministro Bussetti è intervenuto recentemente su questo argomento, sottolineando che la modifica del D.lgs. n. 66/2017, in particolare l’iter per l’assegnazione e la richiesta delle ore di sostegno è solo l’inizio di un percorso e che il primo passo è la modifica dell’idea dell’insegnante di sostegno che non è solo dell’alunno, ma dell’intera classe che lavora con l’alunno.

“Se vogliamo fare inclusione non dobbiamo fare discriminazione. I nostri ragazzi sono tutti i ragazzi delle scuole, poi c’è chi ha più bisogno e a loro daremo opportunità in più” ha aggiunto Bussetti.

L’articolo Lo sfogo “Docenti di sostegno continuano ad essere utilizzati per supplenze, Ministro intervenga” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta. Lettera

Commenti disabilitati su Lo zero in informatica del ministro Azzolina? Una questione mal posta. Lettera

Continuità didattica supplenti, vale per il sostegno

Commenti disabilitati su Continuità didattica supplenti, vale per il sostegno

Pittoni (Lega), stabilizzare i precari di religione non costa nulla

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega), stabilizzare i precari di religione non costa nulla

Concorso ordinario secondaria, si può partecipare max a 4 procedure. A23 è primo grado

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, si può partecipare max a 4 procedure. A23 è primo grado

Concorso scuola secondaria, no preselettiva e aumento riserva posti per docenti con 36 mesi o 3 annualità?

Commenti disabilitati su Concorso scuola secondaria, no preselettiva e aumento riserva posti per docenti con 36 mesi o 3 annualità?

Unioni civili: ecco perché è possibile richiedere l’aspettativa per ricongiungersi alla “parte dell’unione civile” all’estero

Commenti disabilitati su Unioni civili: ecco perché è possibile richiedere l’aspettativa per ricongiungersi alla “parte dell’unione civile” all’estero

Maltrattamenti alunni, maestra infanzia sospesa per 6 mesi

Commenti disabilitati su Maltrattamenti alunni, maestra infanzia sospesa per 6 mesi

ITP vincono al TAR, corretto l’inserimento in II fascia di istituto. Anief: ora l’accesso al concorso per abilitati

Commenti disabilitati su ITP vincono al TAR, corretto l’inserimento in II fascia di istituto. Anief: ora l’accesso al concorso per abilitati

Ajello (Invalsi): docenti al sud fanno meno assenze ma studenti hanno meno didattica

Commenti disabilitati su Ajello (Invalsi): docenti al sud fanno meno assenze ma studenti hanno meno didattica

Chiamata unica docenti, Uil: fumata grigia

Commenti disabilitati su Chiamata unica docenti, Uil: fumata grigia

“Educazione Civica, tra Diritto e Istruzione”, 21 settembre evento Apidge

Commenti disabilitati su “Educazione Civica, tra Diritto e Istruzione”, 21 settembre evento Apidge

Giornata internazionale delle piccole e medie imprese: una proposta didattica dal CNDDU

Commenti disabilitati su Giornata internazionale delle piccole e medie imprese: una proposta didattica dal CNDDU

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti