Livelli Essenziali di Assistenza: serve un controllo più puntuale

«La forbice che ancora c’è tra le Regioni è inaccettabile e conferma le profonde disuguaglianze presenti nel nostro Servizio Sanitario Pubblico. Per questo è indispensabile rafforzare il ruolo del Ministero della Salute nell’attività di coordinamento, verifica sostanziale e intervento nei confronti delle Regioni, quando i LEA non sono garantiti»: lo dichiara Tonino Aceti, coordinatore nazionale del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva, commentando i dati ancora provvisori del monitoraggio 2016 dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza), da parte del Ministero della Salute

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Stella di Bronzo al Merito Sportivo per la Polisportiva dell’UICI di Torino

Commenti disabilitati su Stella di Bronzo al Merito Sportivo per la Polisportiva dell’UICI di Torino

Ogni episodio di violenza verbale è un passo indietro per l’inclusione

Commenti disabilitati su Ogni episodio di violenza verbale è un passo indietro per l’inclusione

Sport, cultura e momenti di festa: riparte da Roma “Happy Hand in Tour”

Commenti disabilitati su Sport, cultura e momenti di festa: riparte da Roma “Happy Hand in Tour”

Ai Comuni della Lombardia: evitiamo di dover tornare alle azioni legali!

Commenti disabilitati su Ai Comuni della Lombardia: evitiamo di dover tornare alle azioni legali!

Anche all’Università di Firenze un Master in Disability Management

Commenti disabilitati su Anche all’Università di Firenze un Master in Disability Management

Come accogliere le persone con disabilità visiva in ospedale

Commenti disabilitati su Come accogliere le persone con disabilità visiva in ospedale

Solo una Legge potrà dare piena cittadinanza alle persone con epilessia

Commenti disabilitati su Solo una Legge potrà dare piena cittadinanza alle persone con epilessia

Il lockdown con gli occhi di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Il lockdown con gli occhi di Matteo Del Rosso, giovane con sindrome di Down

La “fortuna” di avere un partner e le narrazioni tossiche su amore e disabilità

Commenti disabilitati su La “fortuna” di avere un partner e le narrazioni tossiche su amore e disabilità

Centri Diurni dell’ANFFAS di Torino: un primo sollievo per le famiglie

Commenti disabilitati su Centri Diurni dell’ANFFAS di Torino: un primo sollievo per le famiglie

“Il corpo dell’amore”: niente di nuovo sotto il sole

Commenti disabilitati su “Il corpo dell’amore”: niente di nuovo sotto il sole

Portatori di haiku

Commenti disabilitati su Portatori di haiku

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti