L’interminabile attesa dei concorsi e la lenta decadenza della scuola italiana. Lettera

LetteraInviata da Cristiana Roffi – Prima che il Covid-19 colpisse l’Italia, la querelle tra il Ministero ed i docenti in attesa di
stabilizzazione si era trasferita in Parlamento: il recente decreto Milleproroghe ha stabilito la
scadenza per la pubblicazione del bando entro il 30 aprile, consentendo al Ministero dell’Istruzione
di riorganizzare l’assegnazione, per quanto riguarda la scuola secondaria di I e II grado e solo per le
classi di concorso e regioni con posti vacanti, di 24.000 posti tramite il concorso straordinario e
circa 25.000 per il concorso ordinario.

L’articolo L’interminabile attesa dei concorsi e la lenta decadenza della scuola italiana. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti