L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

«Lo scenario – scrive Giovanni Merlo – è sempre quello: il più forte e il più bravo a conquistare l’attenzione della folla indica una persona “diversa”, come modello di inferiorità (“lo scemo del villaggio”). E la folla applaude, ride, si diverte. È uno “spettacolo” che si ripete da secoli e ancora oggi accade nelle piazze, nelle scuole, nei parcheggi, nei ristoranti. L’insulto che viene usato per colpire l’avversario sotto la cintura: per togliergli lo status di cittadino, di persona. Perché è questo che Grillo ha detto: le vostre parole sono come quelle degli autistici, non valgono nulla»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un’esperienza unica ed emozionante, a nove metri sott’acqua

Commenti disabilitati su Un’esperienza unica ed emozionante, a nove metri sott’acqua

Un Presepe Vivente inclusivo

Commenti disabilitati su Un Presepe Vivente inclusivo

“Chiari e vari”: la voglia di uguaglianza delle persone con albinismo

Commenti disabilitati su “Chiari e vari”: la voglia di uguaglianza delle persone con albinismo

Dare voce alla doppia discriminazione delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Dare voce alla doppia discriminazione delle donne con disabilità

La sfida della scuola si può vincere, se si ascoltano gli alunni con disabilità

Commenti disabilitati su La sfida della scuola si può vincere, se si ascoltano gli alunni con disabilità

Trent’anni di educazione all’autonomia delle persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Trent’anni di educazione all’autonomia delle persone con sindrome di Down

A servizio dell’indipendenza delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su A servizio dell’indipendenza delle persone con disabilità

“CampobaseOz”, per ripartire insieme all’insegna della socialità e del gioco

Commenti disabilitati su “CampobaseOz”, per ripartire insieme all’insegna della socialità e del gioco

Il nuovo sito del Museo Tattile Omero: al centro l’accessibilità per tutti

Commenti disabilitati su Il nuovo sito del Museo Tattile Omero: al centro l’accessibilità per tutti

Il Ministero apre alle “risorse libere” per la didattica inclusiva

Commenti disabilitati su Il Ministero apre alle “risorse libere” per la didattica inclusiva

Undici domande chiave sul “Dopo di Noi” rivolte alle Istituzioni

Commenti disabilitati su Undici domande chiave sul “Dopo di Noi” rivolte alle Istituzioni

Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Commenti disabilitati su Chi ha chiesto a quella donna se voleva vivere in una struttura residenziale?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti