Lingue straniere alla primaria: l’Italia sopra la media UE con il 98% degli alunni che le studiano

Nel 2015 quasi 19 milioni di alunni della scuola primaria dell’Unione europea, l’84%, hanno studiato almeno una lingua straniera e, di questi, 1 milione, il 5% circa, ha studiato due o più lingue straniere.

L’Italia, con il 98,6% degli alunni raggiunti dall’insegnamento dalle lingue, è tra i Paesi che vantano una percentuale ben sopra la media la Ue.

Nel 2015 quasi tutti gli alunni della scuola primaria hanno frequentato lezioni di lingua straniera a Cipro, in Lussemburgo, a Malta e in Austria (100%), in Croazia (99,9%), Spagna (99,4%) e Francia (99,2%), così come in Italia (98,6%), Romania (98,3%) e Polonia (97,6%). In alcuni Stati membri, gli alunni hanno studiato due o più lingue straniere, in particolare in Lussemburgo (83,7%), seguito a distanza da Estonia (30,7%) e Grecia (28,9%). Per contro, meno della metà degli alunni della scuola primaria ha studiato una lingua straniera in Portogallo (35,4%), Belgio (36,7%), Slovenia (49,8%) e nei Paesi Bassi (42,9%).

L’inglese è di gran lunga la lingua più diffusa, studiata da 17,5 milioni di alunni in tutta l’Unione (l’83,5% degli alunni della scuola primaria). Il francese (0,8 milioni – 4,8%) à la lingua straniera più studiata, seguito da tedesco (quasi 0,7 milioni – 3,9%), spagnolo (0,1 milioni – 0,6%), russo (54 mila – 0,3%) e italiano (33 mila – 0,2%).

L’inglese, secondo i dati, è la lingua generalmente studiata nella scuola primaria in tutti gli Stati membri dell’Ue, ad eccezione del Belgio e del Lussemburgo, due paesi multilingui.

Per quanto riguarda il tedesco, sempre nel 2015 risulta la seconda lingua straniera più studiata dagli alunni delle scuole primarie di altri otto Stati membri, con le percentuali più elevate in Croazia (20,9%) e Ungheria (20,2%).

Il francese però è stata la seconda lingua più studiata a livello di Ue e in sette Stati membri, con le percentuali di gran lunga maggiori in Lussemburgo (83,5%), Grecia (15,8%) e Romania (15,2%).

L’articolo Lingue straniere alla primaria: l’Italia sopra la media UE con il 98% degli alunni che le studiano sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Chi sono? La risposta potrai trovarla al Museo filosofico di Milano. Di cosa si tratta

Commenti disabilitati su Chi sono? La risposta potrai trovarla al Museo filosofico di Milano. Di cosa si tratta

Esami di Stato, docenti che usufruiscono della 104 non devono presentare domanda

Commenti disabilitati su Esami di Stato, docenti che usufruiscono della 104 non devono presentare domanda

Concorso DSGA sospesa, prova orale a maggio. Proposta per svolgimento online

Commenti disabilitati su Concorso DSGA sospesa, prova orale a maggio. Proposta per svolgimento online

Didattica a distanza, M5S: nuove risorse necessarie per combattere disparità

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, M5S: nuove risorse necessarie per combattere disparità

Legalità a scuola, Apidge: “Bussetti dà incarichi esterni anziché utilizzare docenti di dirit

Commenti disabilitati su Legalità a scuola, Apidge: “Bussetti dà incarichi esterni anziché utilizzare docenti di dirit

Concorso straordinario senza la 066, che ne sarà dei precari di questa classe di concorso? Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario senza la 066, che ne sarà dei precari di questa classe di concorso? Lettera

PAS, non solo per chi ha 3 anni servizio ma anche per dottori di ricerca

Commenti disabilitati su PAS, non solo per chi ha 3 anni servizio ma anche per dottori di ricerca

Didattica a distanza, si chiama supplente anche alla scuola dell’infanzia?

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, si chiama supplente anche alla scuola dell’infanzia?

Concorso Dirigenti Scolastici, prima le graduatorie e poi il controllo titoli? Lettera

Commenti disabilitati su Concorso Dirigenti Scolastici, prima le graduatorie e poi il controllo titoli? Lettera

Emergenza Coronavirus, didattica a distanza non è l’unica soluzione. Ecco come lavorano le scuole Steineriane

Commenti disabilitati su Emergenza Coronavirus, didattica a distanza non è l’unica soluzione. Ecco come lavorano le scuole Steineriane

Come diventare insegnante di sostegno infanzia e primaria: novità Decreto Inclusione

Commenti disabilitati su Come diventare insegnante di sostegno infanzia e primaria: novità Decreto Inclusione

Coronavirus, eventuale riapertura scuole Veneto: orario prime giornate e turnazione classi

Commenti disabilitati su Coronavirus, eventuale riapertura scuole Veneto: orario prime giornate e turnazione classi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti