L’inclusione a tutti i costi non paga. Lettera

E questo lo abbiamo fatto.

E una nuova edizione delle linee guida, nel 2014, insiste sul prevenire il ritardo scolastico che induce all’abbandono. E così cerchiamo di mettere in atto tutti gli strumenti di cui la scuola si può far carico (sportelli, corsi di alfabetizzazione, psicologi, peer tutoring…). Ma alla fine il regolamento sulla valutazione (DPR 122/2009) ci ha anche detto che ogni alunno straniero di recente immigrazione deve essere valutato “come gli alunni italiani”. E ciò potrebbe sembrare esageratamente severo, ma è stato recentemente ribadito anche sul decreto sulla valutazione (dlgs 62/17); il quadro insomma non è la severità della scuola, ma la serietà della stessa, a ben vedere.

Insomma se la Scuola ha ancora il compito di dare un giudizio sul merito, sia sommativo che anche meramente formativo, non può ignorare il fatto che portare avanti chi le competenze non le ha, nemmeno al livello base, specialmente al termine di un ciclo o al termine dell’obbligo, può essere un danno per lo studente medesimo e per i suoi coetanei/compagni di classe. Un danno assai peggiore che non la ‘bocciatura’, e cioè quello di vedere svilita la funzione della scuola, la quale arranca per dare le competenze di base ma che poi, alla fine, si ritrova a certificare il falso.
Con che faccia pretendiamo l’impegno e la serietà dai nostri studenti?

Aiutiamo pure gli stranieri, ma poi non regaliamo i sei a chi neanche parla ancora la nostra lingua. Aiutiamo prima di tutto la scuola e chi ancora crede nel suo valore formativo, che è anche quello di dare delle basi di conoscenza. Diamo loro un’altra possibilità, che equivale ad una bocciatura, a volte, senza alcun inganno. Ricordiamoci che dove le bocciature non esistono più (vedi paesi anglosassoni), ci sono le classi differenziate, in cui puoi essere un ‘dummy’ (cioè ‘meno-capace’) per tutta la vita. Almeno, da noi, puoi avere un’altra possibilità! Salviamo la scuola italiana!

L’articolo L’inclusione a tutti i costi non paga. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

30 giugno, Sasso (Lega): solidarietà a migliaia di precari licenziati

Commenti disabilitati su 30 giugno, Sasso (Lega): solidarietà a migliaia di precari licenziati

Fioramonti: 3 miliardi o dimissioni. “Sono un uomo di parola”

Commenti disabilitati su Fioramonti: 3 miliardi o dimissioni. “Sono un uomo di parola”

Circolare su abbigliamento, il dirigente: “Andiamo al mare in costume ma ci presentiamo eleganti ad un colloquio di lavoro”

Commenti disabilitati su Circolare su abbigliamento, il dirigente: “Andiamo al mare in costume ma ci presentiamo eleganti ad un colloquio di lavoro”

Facebook lancia Rooms, sfida la piattaforma Zoom

Commenti disabilitati su Facebook lancia Rooms, sfida la piattaforma Zoom

Pensione con quota 100, il lavoratore quanto perde al mese?

Commenti disabilitati su Pensione con quota 100, il lavoratore quanto perde al mese?

Sciopero: Aran propone ancora di escludere alcuni docenti per garantire sorveglianza degli alunni

Commenti disabilitati su Sciopero: Aran propone ancora di escludere alcuni docenti per garantire sorveglianza degli alunni

Quota 100 e lavoro occasionale: nell’anno di uscita da quando si contano i 5 mila euro?

Commenti disabilitati su Quota 100 e lavoro occasionale: nell’anno di uscita da quando si contano i 5 mila euro?

Mobilità e ruoli, proroga al 29 maggio inserimento dati al SIDI

Commenti disabilitati su Mobilità e ruoli, proroga al 29 maggio inserimento dati al SIDI

Cobas: senza alunni bocciati saranno tagliate alcune classi. Le indicazioni degli Uffici Scolastici

Commenti disabilitati su Cobas: senza alunni bocciati saranno tagliate alcune classi. Le indicazioni degli Uffici Scolastici

Pensioni, visualizzazione contributi ed eventuali errori su NoiPa entro gennaio 2020

Commenti disabilitati su Pensioni, visualizzazione contributi ed eventuali errori su NoiPa entro gennaio 2020

Ricetta per la supplentite: assunzioni nazionali volontarie su tutti i posti vacanti

Commenti disabilitati su Ricetta per la supplentite: assunzioni nazionali volontarie su tutti i posti vacanti

FIADDA: come comunicare con le persone sorde al tempo del coronavirus. Due locandine

Commenti disabilitati su FIADDA: come comunicare con le persone sorde al tempo del coronavirus. Due locandine

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti