Libia, uccisi 26 migranti del Bangladesh tenuti in ostaggio a Mizdah, a sud di Tripoli

Le autorità locali ipotizzano che il massacro sia stato compiuto dai trafficanti che li tenevano in ostaggio. Almeno 12 milioni di cittadini del Bangladesh vivono all’estero; poco più di 21mila si trovano in Libia

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti