Libia, migliaia di rifugiati e migranti perdono la vita e subiscono inenarrabili brutalità nei viaggi fino alle coste africane del Mediterraneo

Un nuovo rapporto dell’UNHCR e MMC dal titolo: “ In questo viaggio, a nessuno importa se vivi o muori ”. Le responsabilità di trafficanti, miliziani e di funzionari pubblici libici

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti