Libia, la polizia fa irruzione e picchia duro in un centro di detenzione per rifugiati che protestano

 Lo denuncia l’UNHCR. Le persone, circa 400 assiepate in uno spazio angusto, protestavano contro le condizioni di detenzione in attesa di poter essere reinsediati

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti